Decima edizione del premio letterario Olmo A. De Sisto

Raviscanina - Manca solo qualche giorno alla decima edizione del premio letterario Olmo "A. De Sisto" che si terrà, come sempre, presso l'auditorium Gaudium et Spes" di Raviscanina, piccolo centro ai piedi del Massiccio del Matese. L'inizio...

Manca solo qualche giorno alla decima edizione del premio letterario Olmo "A. De Sisto" che si terrà, come sempre, presso l'auditorium Gaudium et Spes" di Raviscanina, piccolo centro ai piedi del Massiccio del Matese. L'inizio è fissato per le ore 17.00 di sabato 7.12,13. Grande scompiglio, nel senso b uono del termine, ha portato il concorso di poesia nella kermesse che ha avuto un successo oltre ogni previsione: numero enorme di poesie, arrivate, dalla Sicilia alle alpi passando per Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata e via via. Nessuna Regione esclusa e questo è stato davvero una bella conferma. Solo tre, naturalmente, i testi ammessi. Il presidente dell'Osservatorio della Fondazione il Prof. Antonio Malorni, scienziato del CNR, insieme alla commissione, ha finalmente ufficializzato i nomi dei premiati: Letteratura: Lucio Saviani sport: Marco Di Matteo (calciatore) ; Poesia Angela Ragusa, Raffaela Danzica, Dante Iagrossi e poi un premio per due giovani promesse della poesia: Mi riam Genito e Clemente Francesco Molinaro; Imprenditoria di successo: Vetrerie Iannucci ; Teatro: "Aromi naturali" ; Città della cultura: Comune di Caserta ; Cinema: Barbara Rossi Prudente e Salvatore Striano; Giornalismo: Paolo Chiariello Ski Napoli; Giornalismo Tv locale: Emilio Di Cioccio; Sociale: Polisportiva Silvestri; "Leggendo leggendo" premio riservato ai giovani scrittori: Carmen Pafundi; Cantautori: Gennaro Vitrone "Casertani di successo nel mondo": Capitano pilota Antonio Cacciola; "Buona Sanità": Dr Bruno Di Maggio Direttore dell' U.O. Di Ortopedia e Traumatologia del presidio ospedaliero di Piedimonte Matese; Musica Maestro Gianfranco Lombardi; Stanco per la elaborata organizzazione di questi ultimi giorni, ma irriducibile come sempre, il Presidente della Fondazione, il Dr Lelio De Sisto si è detto soddisfatto e felice per questa 10° edizione che sta per partire: "E' dura ma i tanti attestati di partecipazione, oltre ogni previsione ci riempiono di orgogl io e la stanchezza passa come al solito in secondo piano. Abbiamo quest'anno ospiti di grande spessore e premiati straordinari in ogni settore. Che dire di piu', il nostro impegno ci viene ripagato da nove anni di grande cultura che noi abbiamo voluto semplicemente promuovere. Anche quest'anno, sarà il pubblico a dire, con la sua presenza, cosi come ha fatto in questi nove anni, se abbiamo o meno centrato l'obiettivo. Noi siamo fiduciosi".

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento