menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
074041_momentoprocessione11042014

074041_momentoprocessione11042014

Successo per la Prima edizione della Processione di Pasqua

Maddaloni - In procinto delle prossimi appuntamenti cittadini, ad iniziare da quello odierno promosso dall'Associazione Culturale e Gruppo Storico medievale "Borgo della Pescara" in collaborazione con la parrocchia di Santa Margherita V. M., ed...

In procinto delle prossimi appuntamenti cittadini, ad iniziare da quello odierno promosso dall'Associazione Culturale e Gruppo Storico medievale "Borgo della Pescara" in collaborazione con la parrocchia di Santa Margherita V. M., ed ancora quello di martedì santo con la Via crucis organizzata dalla Forania di Maddaloni e quindi quello della nota Processione del Cristo Morto e dell'Addolorata che partendo e rientrando nella chiesa di San Francesco toccherà seppur marginalmente buona parte del territorio cittadino, si è concluso in grande stile l'evento della Prima edizione della Processione di Pasqua nel ricordo delle Vittime di Eventi Tragici di via Cancello.
L'appuntamento ha coinvolto la periferia di via Cancello geograficamente ma ha visto visitatori e partecipanti da tuta la città delle due torri ed oltre. L'evento si è tenuto l giorno 11 aprile ed è stato promosso dalla pro attiva Associazione "La Forza del Cuore" in collaborazione con la Comunità parrocchia di Santa Sofia. L'occasione della Processione di Pasqua, che per certi aspetti riprende fattezze di altre storiche processioni simili maddalonesi, che non coinvolgono, nel corso del loro itinerario l'area periferica di via Cancello, è stata anche per commemorare "le vittime di eventi tragici di via Cancello" e la Via Crucis.
La processione di fatto è stata una rappresentazione vivente del momento del ricordo della morte di Gesù Cristo. L'evento si svilupperà lungo tutta via Cancello di Maddaloni, con la partenza alle ore 17 circa dalla località Spinelli (ex Gela) seguendo la direttrice cittadina fino alla località del Mercato Ortofrutticolo. La partenza della processione è stata caratterizzata dalla prima stazione della Via Crucis ovvero "condanna a morte del Messia" ed è terminata nell'area recintata dietro stante il mercato ortofrutticolo ove erano posizionate anche le tre croci che hanno visto innalzati gli attori, caratterizzanti la dodicesima stazione della Via Crucis ovvero la Crocifissione. L'evento si è concluso alle 21.30 circa,La rappresentazione ha visto il coinvolgimento di 150 figuranti e 6 cavalli, mentre si è calcolato un pubblico visitatore di almeno 600 persone. La rappresentazione è stata assistita dall'autoambulanza della Onlus Marcianise Soccorso.

Gli organizzatori hanno ringraziato le autorità e le rappresentanze presenti: i Vigili urbani di Maddaloni, la Protezione civile di Maddaloni, l'Associazione Nazionale dei Carabinieri di Maddaloni, il Distaccamento di Maddaloni della Protezione Civile dell'Associazione Nazionale dei Carabiniere della Provincia di Caserta, il il Distaccamento della Protezione Civile dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri di Teverola, ed il Sindaco di San Felice a Cancello on. Pasquale De Lucia. Assente la rappresentanza dell'Amministrazione Comunale di Maddaloni. I social offrono un ricco report fotografico e video dell'evento a titolo esemplificativo si segnala il seguente album https://www.facebook.com/aniello.defalco.9/media_set?set=a.10202760461670798.1073741834.1177677916&type=3 .
Per informazioni e collaborazioni con altre attività simili è possibile contattare gli organizzatori presso la sede dell'Associazione sita in via Cancello al civico 262, telefonicamente al numero 0823406070 o via mail laforzadelcuore2013@gmail.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    Muore un altro paziente affetto da Covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento