Cultura

Documentario del regista Paolo Colangeli contro la camorra

Grazzanise - Un documentario per rappresentare la realtà criminale campana: è questo il lavoro in cui si stanno cimentando i giovani dell'associazione giovanile culturale "Teens'Park Grazzanise" e della compagnia "Teatro delle folli idee"...

074301_doc_camo

Un documentario per rappresentare la realtà criminale campana: è questo il lavoro in cui si stanno cimentando i giovani dell'associazione giovanile culturale "Teens'Park Grazzanise" e della compagnia "Teatro delle folli idee", contattati per l'occasione dal regista romano Paolo Colangeli, reduce da anni di esperienza in Rai, dopo essere stati notati in alcuni trailer di spettacoli pubblicati su Youtube. Il film-documentario, che rappresenta il debutto davanti alla telecamera per i giovani guidati da Antonio Nardelli (che già hanno avuto esperienze sul palcoscenico), raccoglierà interviste e brevi spezzoni recitati, con lo scopo di denunciare i danni provocati dalla criminalità organizzata. L'opera, che avrà una durata di circa 70 minuti, dovrà essere terminata entro ottobre, per poi essere presentata al Festival di Cannes e presso altri festival internazionali del cinema. Le riprese, ancora in corso, sono state effettuate tra Grazzanise (compresa la casa parrocchiale San Giovanni Battista, sede dell'associazione), Castel Volturno, Pastorano ed altri paesaggi ed aziende casertane, coinvolgendo anche persone del posto, che si sono prestate a fare da comparse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Documentario del regista Paolo Colangeli contro la camorra

CasertaNews è in caricamento