Cultura

VIII cammino diocesano delle confraternite e presentazione del libro Fatto pubblico parlamento

Caserta - Si terrà a San Clemente di Caserta nel pomeriggio di domenica 23 settembre l'ottava edizione del Cammino Diocesano delle Confraternite casertane. Una quindicina gli storici sodalizi della Diocesi di Caserta, ognuno con storia, abiti e...

Si terrà a San Clemente di Caserta nel pomeriggio di domenica 23 settembre l'ottava edizione del Cammino Diocesano delle Confraternite casertane. Una quindicina gli storici sodalizi della Diocesi di Caserta, ognuno con storia, abiti e tradizioni particolarissime, che si riuniranno nella frazione casertana, sotto la guida del Vescovo, mons. Pietro Farina, per dare vita ad un momento di preghiera e ad unospettacolare corteo che sarà concluso da una Messa di ringraziamento.
Ad organizzare l'evento l'Arciconfraternita della SS Concezione ed Anime del Purgatorio di San Clemente, guidata dal Priore Alessandro Volpicino: più di cinquanta confratelli che seguono ancora oggi le storiche regole codificate nel Regio Assenso del 1781, approvate da Ferdinando di Borbone e conservate in originale presso l'archivio dell'associazione. Una storia, quella della Confraternita sanclementese, che affonda le radici nella pestilenza che mise in ginocchio il Regno di Napoli nel 1656 e diede impulso alla devozione verso le Anime del Purgatorio. Dopo diverse peripezie, i "fratelli di sacco", come vengono definiti gli aderenti, riuscirono perfino a costruirsi un oratorio di loro proprietà che ancora oggi si trova al centro del paese e che ospita già da fine Settecento l'artistico orologio sulla torre campanaria che scandisce le ore della giornata.
Queste e altre notizie, curiosità, vicende di uomini e donne della Congrega sarà possibile leggerle in un volumetto edito per l'occasione da Giuseppe Vozza dal titolo "Fatto pubblico parlamento". Ne è autore Bartolomeo Corbo, da tempo studioso della storia e delle tradizioni locali. Il libro, oltre a fare una storia della Confraternita, fa rivivere, attraverso lo studio delle carte e dei verbali di cento anni (dal 1792 al 1892), i casi strani, a volte commoventi, altre volte al limite dell'assurdo, dei confratelli, cercando di collocarli sullo sfondo degli avvenimenti del tempo. Slanci di generosità, taccagnerie, colpi bassi, furibonde liti con il clero locale, antagonismi, antiche usanze e tradizioni: si dipanano, attraverso il filo dei verbali dei "pubblici parlamential suono della campana", vicende che se di storico hanno relativo valore, trattandosi di una realtà di paese, tuttavia fanno parlare le "storie" di uomini e donne che hanno percorso le strade e vissuto gli ambienti che anche noi oggi percorriamo e viviamo.

Possiamo conoscere così la tormentata costruzione della "fabbrica" della Congrega, portata avanti a furia di debiti e di sacrifici; gli usi funerari del tempo, in bilico tra pietà ed interessi economici; le ingarbugliate questioni a proposito delle precedenze nelle processioni; l'attività di Monte dei pegni dei confratelli; l'organizzazione della scuola popolare a cura dell'Associazione. Incontriamo, sia pure di sfuggita, persone e personaggi di cui possiamo intuire il carattere iracondo o mansueto, schietto o ipocrita, attraverso una semplice frase del verbalista oppure seguire "spedizioni" romane a caccia di indulgenze.Su tutto spicca la squisita sensibilità religiosa ed insieme civile delle regole dell'Assenso che tracciano una vita ideale dell'Associazione pronta a soccorrere i bisognosi all'interno e fuori.
Il libro, che contiene anche una ricca sezione iconografica con bozzetti originali e foto d'arte, sarà presentato venerdì 21 settembre 2012 alle ore 19.30 presso la chiesa parrocchiale di San Clemente, dove sarà allestita anche una mostra degli abiti e degli altri addobbi tessili, nonché dei documenti originali di fine Settecento e dei vasi e suppellettili sacre della Congrega. Ospite d'onore il Vescovo di Caserta, che ha curato anche una prefazione al libro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIII cammino diocesano delle confraternite e presentazione del libro Fatto pubblico parlamento

CasertaNews è in caricamento