menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Lain ospiti de La festa della birra di Casoni 2013 in provincia di Reggio Emilia

Caserta - Ospiti de 'La festa della birra di Casoni 2013', piccola frazione di Luzzara in provincia di Reggio Emilia, i LAIN, la band rock casertana che presenterà al pubblico il primo lavoro discografico 'Frammenti' anticipato da tre singoli di...

Ospiti de 'La festa della birra di Casoni 2013', piccola frazione di Luzzara in provincia di Reggio Emilia, i LAIN, la band rock casertana che presenterà al pubblico il primo lavoro discografico 'Frammenti' anticipato da tre singoli di successo: 'Aria (il senso)', 'Un centimetro al giorno' e 'Urla', arrangiati da Kikko Palmosi (coautore e arrangiatore di Francesco Silvestre e del brano 'Non è l'inferno di Emma Marrone, vincitore del Sanremo 2012 e di tanti altri successi dei Modà).
Evento collaudato 'La festa della birra di Casoni'. Vari artisti calcheranno il palco tra cui gli Stadio e tanti altri. Il 25 luglio 2013 saranno protagonisti i LAIN. Dopo il successo radiofonico di 'Aria (Il senso)' (radio Kiss Kiss e Kiss Kiss Italia) ed 'Un centimetro al giorno' (Radio Kiss Kiss, Kiss Kiss Italia e Radio Marte) che ha visto la partecipazione straordinaria del liceo Manzoni di Caserta e le giovanili della squadra di basket Juvecaserta (serie A) alla realizzazione del videoclip, la band il 23 giugno 2013 ha presentato il nuovo singolo 'Urla' che ha visto la partecipazione di 100 comparse ed il coinvolgimento di tutta la città nelle riprese del videoclip con la regia di Ivan Forastiere.I brani 'Aria (Il senso)', 'Un centimetro al giorno' ed 'Urla' sono stati curati da Kikko Palmosi (coautore e arrangiatore di Francesco Silvestre e del brano 'Non è l'inferno di Emma Marrone, vincitore del Sanremo 2012 e di tanti altri successi dei Modà) che spiega perché ha scelto proprio i Lain: "Ritenevo i brani di ottimo livello, in particolare 'Aria', che era proprio nelle mie corde di produttore. Seconda cosa importante, l'umiltà dei ragazzi nell'affidare i brani a me sapendo che sarebbero stati trasformati. A volte, questa cosa non piace. La fiducia reciproca invece ha fatto creare una bella alchimia". "Credo che i Lain - aggiunge - siano un gruppo emergente tra i migliori che io abbia seguito: hanno un'ottima preparazione musicale che sicuramente li aiuterà nel gestire i live, parte integrante di questo lavoro. Il consiglio è di continuare a lavorare e a scrivere canzoni senza mai vedere il successo come uno 'scopo' ma come un dono, semmai arrivasse. La musica si deve vivere come una passione prima di tutto, il resto deve venire da se e la strada, si sa, non è facile. Ma io credo che abbiano le possibilità, e lo sanno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento