menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima Sagra delle 'pettole e fasuli'

Baia e Latina - Il Comune di Baia Latina in collaborazione con il Circolo degli Anziani e le Associazioni locali hanno organizzato per sabato 21 e domenica 22 la "Prima Sagra delle pettole e fasuli". La manifestazione intende promuovere la...

Il Comune di Baia Latina in collaborazione con il Circolo degli Anziani e le Associazioni locali hanno organizzato per sabato 21 e domenica 22 la "Prima Sagra delle pettole e fasuli". La manifestazione intende promuovere la degustazione di una varietà tipica di fagiolo detto di Controne, un prodotto che per le sue caratteristiche di coltiv azione rappresenta un elemento di biodiversità dell'area. La degustazione proposta, ha ribadito il Sindaco Michele Santoro, intende favorire la crescita e l'integrazione degli elementi qualitativi e di eccellenza dell'offerta turistica provinciale per favorire l'affermazione di un "modello originale" in grado di dialogare, integrarsi e competere sia con altri sistemi provinciali già affermati. Per lo sviluppo locale il Comune di Baia Latina punta sui prodotti tipici, in grado di creare un'immagine forte, seducente e chiaramente identificabile del territorio, un'immagine capace di motivare ed attrarre nuove e più interessanti fasce di consumatori. In quest'ottica, conclude Santoro, riteniamo necessario iniziare ad affiancare all'offert a, quella di altre tipologie e target della domanda, come quelli dei settori culturale, enogastronomico, rurale, naturalistico. Attività in grado di interessare l'intero ambito e di coinvolgere e integrarsi con altri settori produttivi come l'agroalimentare, l'artigianato, il commercio, le strutture ricettive e della ristorazione. Settori economici ed attività in grado di dialogare e favorire la valorizzazione ed il recupero del patrimonio storico-architettonico minore nel rispetto e nella riscoperta dei valori culturali dei luoghi e delle popolazioni locali. Il fagiolo di Baia Latina ha la particolarità di avere il seme, come il baccello che lo contiene, di un bianco intenso ed è particolarmente pregiato per l'alta digeribilità e per la buccia sottile. La semina dell'ecotipo "Fagiolo di Controne" viene effettuata nella prima e seconda decade di luglio in modo tale da avere la piena fioritura in a utunno. Alla manifestazione è prevista la partecipazione dell'On. Daniela Nugnes Assessore Regionale che porterà i suoi saluti all'Agricoltura e di varie autorità locali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

  • Attualità

    Raffaele Cecoro eletto presidente dell'Ordine degli Architetti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento