menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
200613_Dreyfuss

200613_Dreyfuss

Si presenta 'Caserta Palace Dream', il cortometraggio girato nella Reggia con il Premio Oscar Richard Dreyfuss nel ruolo di Vanvitelli

Caserta - Verrà presentato a Roma martedì 25 marzo "Caserta Palace Dream" prodotto da Pasta Garofalo, diretto da James Mc Teigue con Richard Dreyfuss, Kasia Smutniak, Valerio Mastandrea. Nel film breve, Richard Dreyfuss interpreta Luigi Vanvitelli...

Verrà presentato a Roma martedì 25 marzo "Caserta Palace Dream" prodotto da Pasta Garofalo, diretto da James Mc Teigue con Richard Dreyfuss, Kasia Smutniak, Valerio Mastandrea. Nel film breve, Richard Dreyfuss interpreta Luigi Vanvitelli innamorato di Maria (Kasja Smutniak), futura regina di Spagna e moglie di Carlo III (Valerio Mastandrea). A Roma per l'evento saranno presenti il regista, i protagonisti del film e i rappresentanti dell'azienda.
"Ho voluto fare questo film - racconta Dreyfuss, attore feticcio di Spielberg - non solo perché vent'anni fa scrissi una storia simile, su un amore che trascende vita e morte, ma anche perché luoghi magnifici come la Reggia di Caserta, forse ancor più bella di Versailles, e anche Pompei, devono essere valorizzati". Nel cast anche Ennio Fantastichini e Malika Ayane ."Caserta Palace Dream" ha visto anche la collaborazione del Film Commission Campania e del suo direttore Maurizio Gemma. Racconta il regista James Mc Teigue: "Ero già stato alla Reggia di Casertaanni fa durante le riprese di un episodio della saga di Star Wars, con George Lucas. Avevo il desiderio di fare un film che mostrasse questo luogo incredibile, progettato da un architetto straordinario, la cui musa ispiratrice era la moglie del re Carlo III, Maria. Mi piaceva ora invece raccontare la Reggia attraverso l'amore senza tempo che unì i due e i diversi eventi che, in epoche differenti, l'hanno caratterizzata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento