Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Dei Ritratti: 33 Giri nellArcheologia

Santa Maria Capua Vetere - L'Associazione Culturale Club 33 Giri è pronta per tornare indietro nel tempo, affondare le sue radici nell'antichità per farla rifiorire, renderla attuale e visibile. E' il caso della collaborazione con il Museo...

L'Associazione Culturale Club 33 Giri è pronta per tornare indietro nel tempo, affondare le sue radici nell'antichità per farla rifiorire, renderla attuale e visibile. E' il caso della collaborazione con il Museo dell'Antica Capua, in particolare con l'ala "Dei ritratti", fondendosi come rame e bronzo, creando così "Dei Ritratti: 33 Giri nell'Archeologia". A partire dal 9 marzo 2013 e per altri cinque appuntamenti mensili, presso il Museo dell'Antica Capua, via Roberto D'Angiò 48, S. Maria C.V.
Con il progetto "Dei Ritratti : 33 Giri nell'archeologia", il Club 33 Giri ed il Museo dell'Antica Capua, collaboreranno per dare il giusto valore all'ala del Museo "dei ritratti", mostra che vanta opere uniche ed emozionanti di miti dell'antichità. Il progetto, elaborato dall'Ufficio per i Beni Archeologici, con particolare premura del Funzionario Responsabile Francesco Sirano, e lo staff del Club 33 giri, e con la collaborazione del Comune di Santa Maria Capua Vetere, Arte-m, Seconda Università degli studi di Napoli - facoltà di Lettere e Filosofia, Liceo Artistico Marcianise- sez. staccata di S.Maria C.V, è al suo secondo evento, sabato 20 aprile a partire dalle 17.30, nell'ala "Dei Ritratti", del Museo Archeologico dell'Antica Capua, via Roberto D'Angiò, S. Maria C.V.

Dopo il successo del primo appuntamento, svoltosi il 23 marzo, che analizzava, attraverso laboratori di scrittura creativa (curato da Francesco Rauccio), disegno estemporaneo (Luisa D'Amico), fotografia (Roberta Cacciapuoti) e body painting (curato dagli alunni del Liceo Artistico di S.M.C.V.), il tema "Forza & Follia", rifacendosi alle statue di Ercole ed Attis, è il turno del secondo appuntamento che avrà come tema principale "Vendetta & Perdono". Due temi ampi, fortemente sentiti nella vita di ognuno almeno una volta. Interessante sarà scoprire quello che questo tema ispirerà a chi deciderà di mettere su carta le proprie emozioni. I laboratori, che partiranno alle 17.30, termineranno alle 20, ora in cui inizierà il live dei Singapore, nel piano superiore dell'ala "dei ritratti", dove sarà possibile anche visionare le opere realizzate durante l'appuntamento. Come previsto per ogni evento, lo spettatore, che si troverà ad interagire con il percorso, sarà guidato da fili conduttori, attraverso un viaggio sensoriale. Il prossimo appuntamento sarà per il 18 maggio, alle ore 17.30 con Apollo e Dioniso, abbracciando il tema "Kosmos & Kaos". L' evento finale, "A sorpresa", il 15 giugno all'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere. Il Museo Archeologico dell'Antica Capua ed il Club 33 Giri vi attendono dunque sabato 20 aprile alle ore 17.30 in vi Roberto D'Angiò 48, Santa Maria Capua Vetere.
L'Associazione Culturale Club 33 Giri rappresenta un punto d'incontro unico nel suo genere. I soci non sono dei semplici spettatori degli eventi proposti ma bensì i primi a proporre idee e progetti da realizzare. E' una fonte inesauribile di occasioni per vivere, respirare e produrre arte a 360 gradi in un territorio come quello casertano che non è morto anzi vuole lottare e costruire speranza attraverso il veicolo più importante del nostro paese, la cultura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dei Ritratti: 33 Giri nellArcheologia

CasertaNews è in caricamento