Giovedì, 13 Maggio 2021
Cultura

Parte la tanto attesa 'Estate Pignatarese'

Pignataro Maggiore - Ormai è tutto pronto…pochi giorni e finalmente comincia la tanto attesa 'Estate Pignatarese', la rassegna di appuntamenti che ogni anno giunge ad animare la città con musica, incontri culturali, dibattiti e sport. Dal...

072043_PALUMBO

Ormai è tutto pronto?pochi giorni e finalmente comincia la tanto attesa 'Estate Pignatarese', la rassegna di appuntamenti che ogni anno giunge ad animare la città con musica, incontri culturali, dibattiti e sport. Dal 1°Luglio all'8 Settembre a Pignataro Maggiore si alterneranno momenti di svago e incontro per un pubblico ampio e variegato.
"Non sarei mai riuscito a creare tutto questo da solo, infatti, per stilare il calendario degli eventi ho collaborato in modo trasversale con gran parte delle associazioni presenti sul territorio pignatarese e soprattutto con la Città del Sole con gli Arianova e con la Pro Loco Pinetarium- ha precisato l'Assessore allo Sport e Spettacolo Daniele Luigi Palumbo- per avere una proposta che sia diffusa in modo capillare."Proprio la Pro Loco, che ha come presidente il Prof. Giorgio D'Angelo, per esaltare la tradizione e i prodotti tipici campani, ha organizzato ' la sagra della mozzarella'.Chi passa l'estate a Pignataro non si sentirà mai solo e avrà sempre qualcosa da fare, a partire da ogni lunedì con le passeggiate serali in bicicletta.
Continua l'Assessore: "come ho già precisato molte volte, uno dei miei obiettivi è la continuità, in modo tale che le manifestazioni possano migliorare con il passare del tempo".Infatti tra gli eventi ritroviamo la 'III Edizione dei Giochi Popolari', organizzata in collaborazione con il Virtus Valente, la 'III Rassegna di Musica Popolare', che ormai sta diventando un progetto di importanza sociale e culturale e soprattutto di interesse regionale e nazionale. Quest'ultima manifestazione è stata creata grazie alla collaborazione con l'Associazione Arianova , con presidente il Prof. Giacomo D'Angiò, che quest'anno porterà a Pignataro Maggiore un gruppo proveniente dalla Calabria, i 'Parafoné'.Gli Arianova, dopo il grande successo dell'anno scorso, si esibiranno di nuovo con i PMK, noto ed innovativo gruppo musicale di giovani pignataresi. Per quanto riguarda lo spazio musicale, ci saranno anche le Sonorità Napoletane che si esibiranno in Piazza Garibaldi, luogo storico pignatarese per eccellenza, con il loro repertorio di musica classica napoletana."Questo incarico politico, mi sta facendo capire come i giovani abbiano voglia di fare, infatti sia il Gruppo Scout che l'Azione Cattolica, hanno creato due eventi molto diversi tra di loro ma molto carini che riusciranno ad attrarre tanti ragazzi." ha sottolineato Palumbo.Anche i più piccini, sotto la guida di Giuseppina Della Valle, ci delizieranno con canzoni e balli.
Non solo Piazza Umberto I sarà sfondo degli eventi dell'Estate Pignatarese, ma anche il Parco di Monte Oliveto e il Parco di San Giorgio. Nel primo si terrà l'edizione 'Monte-Wave 2013' creata dall'Associazione la Città del Sole , con presidente Pietro Valle, che durante tutto l'anno è impegnata nel creare momenti di aggregazione, condivisione sociale e dibattiti, e nel secondo l' Associazione Culturale Musicale ModernArt presenterà il '1° Festival di Musica Jazz e Moderna'. Oltre alla continuità, Palumbo ha puntato anche sulla novità, infatti ci sarà una serata dedicata ai migliori amici dell'uomo, che proprio in estate siamo soliti dimenticare, con la 'Sfilata a? quattro zampe!'.Anche il Circolo Unione, che ha come presidente l' Avv. Giovanni Morelli ,ha organizzato una serie di eventi indirizzati ad ogni tipo di pubblico.

In queste serate ci sarà anche spazio per la beneficenza con la 'Sagra degli Antichi Sapori' creata dall'Associazione Insieme per l'Unità dei Popoli ONLUS.L'Estate Pignatarese si concluderà con un tuffo nel passato grazie al "III Raduno di auto d'Epoca", che negli anni scorsi ha avuto un grandissimo successo.Con tutti questi eventi Pignataro si candida ad essere punto di incontro di tutti gli abitanti dell'agro caleno nell'estate 2013.
"Ringrazio il sindaco e i mie colleghi che mi hanno dato massimo appoggio e massima disponibilità, ma ci tengo anche a ringraziare in anticipo la Protezione Civile ,i Vigili Urbani e i Carabinieri che garantiranno la sicurezza durante queste serate" conclude Palumbo.A breve arriverà nelle case dei cittadini la brochure con tutti gli eventi dell'Estate Pignatarese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la tanto attesa 'Estate Pignatarese'

CasertaNews è in caricamento