Cultura

Settembre al Borgo: tutte le novita' del festival svelate da Zinzi, Lieto e De Simone

Caserta - Ancora poche ore e Casertavecchia finirà sotto i riflettori di "SETTEMBREalBORGO42", il Festival Internazionale di Musica e Dintorni, organizzato dalla Provincia di Caserta con il contributo della Regione Campania e la partnership della...

072137_ORCHESTRADIPIAZZAVITTORIO

Ancora poche ore e Casertavecchia finirà sotto i riflettori di "SETTEMBREalBORGO42", il Festival Internazionale di Musica e Dintorni, organizzato dalla Provincia di Caserta con il contributo della Regione Campania e la partnership della Camera di Commercio di Caserta.A rivelare le ultime dalla scena dell'attesissima Rassegna saranno oggi il Presidente della Provincia, Domenico Zinzi, il Direttore artistico della manifestazione, Casimiro Lieto, ed il Presidente della Camera di Commercio di Caserta, Tommaso De Simone.

Un tavolo di presentazione che si trasformerà da subito in ribalta con la partecipazione di un nutrito gruppo di artisti e, con essi, amici vecchi e nuovi della Rassegna, come Don Pietro De Felice, Parroco di Casertavecchia, e il Presidente della JuveCaserta, Francesco Gervasio. Con loro Fausto Mesolella, protagonista della originale "preview", che si terrà domani alle 22.30, in Piazza Vescovado; il Maestro Ramin Bahrami, che dall'1 al 7 settembre dirigerà la prima "Classical Music Performance Summer School" del Festival; Franco Mantovanelli Ensemble e Taranterrae, che da sabato animeranno vicoli, cortili e anfratti del Borgo come veri e propri "pifferai magici" della tradizione; Michele Casella, che domenica alle 12.30, nel Duomo di Casertavecchia, darà voce - con Mariella Nava - a chi visse gli ultimi istanti della vita di Gesù Cristo; Mario Porfito, che domenica alle 19.30, ai Giardini del Duomo, proporrà un reading dalle stagioni del Commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni; Mario Tronco, ideatore - con Agostino Ferrente - de "L'Orchestra di Piazza Vittorio", che si esibirà il 7 settembre, alle ore 20.30, al Teatro della Torre, proponendo "Il flauto magico", ispirato all'opera di Wolfgang Amadeus Mozart.Riunendo musicisti di diverse culture, Mario Tronco ed Agostino Ferrente hanno infranto le regole della concezione orchestrale, riscuotendo negli anni un successo travolgente. Dopo aver conquistato i teatri di tutta Europa, L'Orchestra di Piazza Vittorio porterà a Casertavecchia una rivisitazione rivoluzionaria dell'opera mozartiana, mescolando jazz, rap, mambo, pop e reggae.
L'appuntamento per la conferenza stampa è domani, 31 agosto, alle ore 11 presso la Sala del Consiglio del Palazzo della Provincia di Caserta, in Corso Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settembre al Borgo: tutte le novita' del festival svelate da Zinzi, Lieto e De Simone

CasertaNews è in caricamento