menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muro di Berlino: al Teatro Regio oggi si ricorda la caduta in ricordo di Mstislav Rostropovi e #269;

(Torino) Il 9 novembre, per i venticinque anni dalla caduta del muro di Berlino, un'anticipazione di Torino incontra Berlino – in programma tra gli eventi culturali torinesi per l'EXPO 2015 – con parole musica e immagini al Teatro Regio, un...

(Torino) Il 9 novembre, per i venticinque anni dalla caduta del muro di Berlino, un'anticipazione di Torino incontra Berlino - in programma tra gli eventi culturali torinesi per l'EXPO 2015 - con parole musica e immagini al Teatro Regio, un gemellaggio ideale e una mostra a Palazzo Saluzzo Paesana.
Dopo il successo del progetto dedicato alla Francia, la Città si apre nuovamente al mondo e offre la possibilità di conoscere meglio la cultura tedesca con Torino incontra Berlino, che gli eventi del 9 novembre anticipano. Torino e Berlino, pur venendo da percorsi differenti, sono da sempre accomunate da una cifra identitaria molto simile. Nel corso della storia infatti, le due città hanno dimostrato di saper fronteggiare le difficoltà rispondendo convintamene all'insegna del dinamismo e della trasformazione.
L'evento clou si svolge al Teatro Regio in ricordo di Mstislav Rostropovič che nel 1989 tenne un concerto improvvisato sotto il Muro di Berlino proprio il giorno dopo del suo abbattimento: l''Orchestra dei Cento violoncelli' diretta da Giovanni Sollima esegue composizioni musicali in dialogo con letture proposte da Andrea Bajani e Michela Cescon, una selezione di immagini messe a disposizione da Magnum Photos e alcune interviste a personalità del nostro tempo, curate da RAI5 che trasmetterà in diretta lo spettacolo. La serata ha ricevuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Dalle 11 alle 21 in Piazza Madama Cristina San Salvario Emporium, il mercato dedicato al design emergente e all'editoria indipendente che raccoglie espositori da tutta Italia con inserimenti Berlino-oriented per questa speciale edizione. A partire dalle 16, sempre in Piazza Madama Cristina, Mark Ernestus, fondatore del leggendario negozio di dischi Hard Wax nonché delle etichette Basic Channel e Rhythm & Sound, fra i padri fondatori della scena elettronica di Berlino, guiderà HardWax Soundsystem, accompagnato dal vocalist Tikiman. Dalle 15 la Stazione Metropolitana Porta Nuova ospiterà un dj set di PiemonteGroove YoungTalents in collaborazione con Paratissima, mentre dalle 16 l'Astoria Bar & Basement ospiterà l'esibizione di Morphosis, libanese di stanza a Berlino, oltre a uno showcase dell'etichetta berlinese/torinese Gang Of Ducks. I due palchi di Tanz Salvario sono copresentati da Soundwall, fra i più importanti magazine online di musica elettronica in Italia e partner del progetto nonché del festival.
Il Cinema Teatro Baretti ospiterà infine dalle 15,30 proiezioni a cura del Goethe-Institut un panel, con la partecipazione principale di Max Dax e Tim Nowacki, coautori del libro The Berlin Experiment sulla scena musicale pre e post muro. Alla Casa del Quartiere dalle 17 il workshop Giovani, Divertimento & Territorio, un confronto oltre la la Movida tra i progetti locali PIN/Neutravel e i progetti tedeschi FixPunkt/BerlinClubCommission su promozione salute, prevenzione, riduzione dei rischi, altri operatori e istituzioni invitati al tavolo. A Lombroso 16 disponibili letture sul muro e videoproiezione in loop del doc Die Mauer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento