menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
071944_Ferrara_Buskers_Festival

071944_Ferrara_Buskers_Festival

Artisti da strada, in partenza la 27a edizione del 'Ferrara Buskers Festival'

(Ferrara) Dal 21 al 31 agosto si terrà la 27a edizione del "Ferrara Buskers Festival", rassegna internazionale del musicista di strada. La città estense ospiterà 1.200 artisti: 304 gruppi provenienti da 46 nazioni per 11 giorni. L'anteprima...

(Ferrara) Dal 21 al 31 agosto si terrà la 27a edizione del "Ferrara Buskers Festival", rassegna internazionale del musicista di strada. La città estense ospiterà 1.200 artisti: 304 gruppi provenienti da 46 nazioni per 11 giorni. L'anteprima quest'anno si svolgerà a L'Aquila e animerà l'asse principale della città, quella che ancora porta i dilanianti segni del terremoto del 6 aprile 2009.
Il Ferrara Buskers Festival, con i suoi 800.000 spettatori e con i suoi 1.000 artisti in rappresentanza di 35/40 nazioni, è la più grande manifestazione al mondo dedicata all'arte di strada.Nasce nel 1987 da un progetto di Stefano Bottoni, direttore artistico del festival, con l'intento di valorizzare la figura del musicista di strada e per far conoscere ad un pubblico sempre più vasto le bellezze e le suggestioni di Ferrara. Il format viene messo a punto nel corso degli anni (formula invitati/accreditati, Buskerhouse, Buskergarden, iniziative di solidarietà, concorsi? ) dal direttore organizzativo Luigi Russo.È gestito fin dai suoi esordi da una piccola struttura formata da persone legate da vincoli di amicizia e familiari, di cui fanno stabilmente parte anche Enrichetta Ticchiati, Roberta Galeotti e Rebecca Bottoni (vedi Organizzazione).Negli anni raggiunge risultati insperati dando peraltro un forte impulso alla economia della città, sempre più centrata sul turismo culturale (ogni anno, circa 1 spettatore su 3 dichiara di avere scoperto Ferrara grazie al Festival).La manifestazione, in virtù del suo successo, diventa un modello da imitare contribuendo, in maniera determinante, a far nascere un vero e proprio settore, quello dell'arte di strada italiana, che conta oggi più di 200 iniziative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Attualità

    Senatore casertano positivo al coronavirus

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento