menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VI Edizione della Rassegna Organistica

Benevento - Mercoledì 30 ottobre, alle ore 18,00, nella Sala Bonazzi del Conservatorio di musica "Nicola Sala" di Benevento, ultimo appuntamento con la VI Edizione della Rassegna Organistica, organizzata dal maestro Mauro Castaldo.Il concerto...

Mercoledì 30 ottobre, alle ore 18,00, nella Sala Bonazzi del Conservatorio di musica "Nicola Sala" di Benevento, ultimo appuntamento con la VI Edizione della Rassegna Organistica, organizzata dal maestro Mauro Castaldo.Il concerto conclusivo, dal titolo "La Musica Volante", sarà quanto mai particolare, poiché proporrà brani dove, di volta in volta, chitarra, arpa e cembalo affiancheranno l'organo o saranno assoluti protagonisti.Il programma comprenderà pezzi originali o trascrizioni, tratti da un repertorio compreso fra Settecento e Novecento, appartenente alla produzione di autori sia celeberrimi, sia praticamente sconosciuti, affidati ad un gruppo di esecutori costituito dagli organisti Mauro Castaldo ed Eleonora Coviello, dai chitarristi, i maestri Paolo Lambiase, Piero Viti, Mario Fragnito, Nunzio Parente e Ugo Di Giovanni, dalle arpiste, maestro Nicoletta Sanzin e studentesse Giuseppina Papaccio e Chiara Sgambato, e dalla cembalista maestro Antonella Moles.In apertura ascolteremo le trascrizioni di alcune sonate di Domenico Scarlatti, concepite per organici variabili (chitarra, due chitarre, organo e cembalo, due chitarre e organo), alle quali seguiranno due Toccate di Leonardo Leo, rispettivamente per arpa e per arpa e cembalo.Sarà quindi la volta del Preludio Fuga e Allegro BWV 998 per chitarra di Johann Sebastian Bach e della Sonata n. 62 per arpa e cembalo di Domenico Cimarosa.L'inusuale Andante religioso per due chitarre e organo ci porterà nell'universo musicale del tedesco Adam Darr (1811-1866), precedendo la trascrizione per due chitarre di Tango e Rumores de la Caleta dello spagnolo Isaac Albéniz.Rimanendo sempre in ambito iberico, è poi prevista l'esecuzione del Concerto n. 1 per due organi, cembalo e arpe di José Blanco (1750-1811).Sguardo infine sui Beatles, con le versioni per due chitarre di Lucy in the sky with diamonds e The Fool in the hill, con le quali si chiuderà un concerto quanto mai particolare ed interessante, degno coronamento di una rassegna che, nei suoi undici appuntamenti ha toccato anche Aversa, e Vairano Scalo, mettendo in evidenza musicisti affermati e giovani allievi del Conservatorio "Nicola Sala" di Benevento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento