menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentata la nuova collezione di jeans dello stilista irpino Salvatore Caruso

Calitri - Per un giorno l'Irpinia d'Oriente sarà 'capitale' della moda maschile. Quella fashion. Location, una grotta del centro storico di Calitri messa a disposizione dalla masseria Valenzio. Un suggestivo set naturale che ospiterà, domenica 6...

Per un giorno l'Irpinia d'Oriente sarà 'capitale' della moda maschile. Quella fashion. Location, una grotta del centro storico di Calitri messa a disposizione dalla masseria Valenzio. Un suggestivo set naturale che ospiterà, domenica 6 aprile alle 18.00, la nuova collezione di jeans di Salvatore Caruso, stilista irpino ed ideatore della griffe "Nelle Grandi Fauci": marchio noto per aver vestito attori famosi di diverse fiction del grande schermo italiano. L'evento, dal titolo "Fratello Blu" e patrocinato dalla Confartigianato Avellino, richiamerà l'attenzione di buyer, amanti della moda per l'uomo, giornalisti e fashion blogger anche di fuori Campania. Perché al centro della presentazione non ci sarà il classico denim. Il 'must have' della passerella sarà il "No Wash Jeans" della maison calitrana di abbigliamento. Un pantalone sartoriale confezionato così come esce dal telaio. Che non subisce lavaggi né trattamenti. E che ottiene una perfetta e personalizzata vestibilità non lavandolo per 6-8 mesi (basterà solo metterlo in frigorifero in modo da uccidere i germi o stenderlo fuori al balcone). Una label ecofriendly già sbarcata ed apprezzata in Europa per la sua qualità ed originalità. "L'evento - annuncia Caruso - avrà infatti come comune denominatore le esperienze realizzate nel trattamento di questo tessuto che dà vita al no wash. Un pantalone che non ama l'acqua, si lava nel freezer di casa e preferisce stare all'aria aperta. Con una grande attenzione, dunque, verso l'ambiente considerate le migliaia di litri d'acqua, detersivo ed elettricità che vengono risparmiate".A fare da colonna sonora della kermesse delle musiche, appositamente create per l'occasione dal Quartetto Speziale (gruppo che reinventa e trasforma a suo modo i grandi successi della canzone italiana ed internazionale), che riprodurranno i suoni di una vecchia macchina da cucire. "Questo - continua il designer calitrano - per richiamare il concetto della lavorazione handmade italiana che è l'anima del mio brand".

Ma non finisce qui. Tra le sorprese della serata, anche esperimenti di cromoterapia che abbineranno moda ed arte sempre rigorosamente di manifattura calitrana. Parallelamente alla collezione, verranno infatti ricreati in grotta dei laboratori esperienziali dove ogni persona potrà ammirare le particolari installazioni di Luigi Rainone, artista calitrano (spesso presente in mostre nazionali ed internazionali) che esporrà un manichino distrutto e vestito con abiti griffati "Nelle Grandi Fauci". Il tutto evidenziato e messo in risalto da fasci di luce. Una sorta di visual art per un'auto esplorazione di se stessi attraverso il colore.
Oltre alla moda, all'arte ed alla musica, ci sarà anche un corner gastronomico con una degustazione di produzioni tipiche messe in tavola dal caseificio "D&D" di Calitri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento