menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070950_Don-Gaetano-Civitillo

070950_Don-Gaetano-Civitillo

Encomio a don Gaetano Civitillo per 50 anni di sacerdozio

Piedimonte Matese - Un encomio solenne quello conferito questa mattina dal sindaco Vincenzo Cappello a don Gaetano Civitillo, in occasione del 50° anniversario della sua ordinazione sacerdotale avvenuta nel 1963 nella chiesa di Ave Gratia Plena...

Un encomio solenne quello conferito questa mattina dal sindaco Vincenzo Cappello a don Gaetano Civitillo, in occasione del 50° anniversario della sua ordinazione sacerdotale avvenuta nel 1963 nella chiesa di Ave Gratia Plena. E' stato proprio lo stesso santuario ad ospitare la Santa Messa officiata da don Gaetano assieme ad altri sacerdoti diocesani, a cui hanno preso parte i familiari e la comunità piedimontese, manifestazione di vicinanza e stima nei confronti di questo sacerdote piedimontese la cui vita negli anni è stata caratterizzata da una feconda azione pastorale e da un talento musicale che gli ha consentito di frequentare le più importanti accademie d'Italia, per poi divenire organista della Basilica di San Pietro in Vaticano, suonando molte volte per il Santo Padre Giovanni Paolo II con il quale vi era una particolare intesa spirituale e artistica. Un momento di gioia e di festa per don Gaetano, che oggi celebra quotidianamente la Messa nella Basilica di Sant'Anna e guida una corale di trentacinque elementi. E' stata la stessa Giunta Comunale a deliberare in favore di un encomio solenne allo speciale concittadino, con una targa consegnatagli stamattina dal sindaco Vincenzo Cappello, presente in chiesa con altri amministratori comunali, il quale ha voluto pronunciare parole di stima verso l'intera famiglia Civitillo, quale esempio di unità familiare per la comunità di Piedimonte. "La città di Piedimonte Matese conferisce al cittadino don Gaetano Civitillo - si legge sulla targa - in segno di gratitudine e stima, questo riconoscimento per i grandi meriti di compositore e musicista della Basilica di S. Pietro dove anche Giovanni Paolo II riconosceva il suo tocco angelico e ispirato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    ‘Gomorra 4’ sbarca negli Usa, Saviano: “Ce pigliamm pur’ l’Ammeric!”

  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento