menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070827_pallottolanelcuore_proietti

070827_pallottolanelcuore_proietti

Gigi Proietti e' Bruno Palmieri in 'Una pallottola nel cuore'

(Roma) Gigi Proietti è Bruno Palmieri, un giornalista di cronaca nera per la nuova serie ‪"Una pallottola nel cuore", quattro film tv ambientati nella Roma di oggi, per la regia di Luca Manfredi, in onda dal 27 ottobre in prima serata su Rai1.Rai...

(Roma) Gigi Proietti è Bruno Palmieri, un giornalista di cronaca nera per la nuova serie ‪"Una pallottola nel cuore", quattro film tv ambientati nella Roma di oggi, per la regia di Luca Manfredi, in onda dal 27 ottobre in prima serata su Rai1.Rai.tv.
Bruno Palmieri (Gigi Proietti) è un cronista di nera del Messaggero. Quarant'anni trascorsi per le strade di Roma, attraverso i quartieri del centro, le vie antiche, le periferie degradate, i quartieri ricchi e quelli popolari. Una memoria minuziosa dei fatti e soprattutto delle persone. E una pallottola vicino al cuore. Qualcuno, tanti anni fa, gli ha sparato e la pallottola è ancora lì: troppo pericoloso tentare di estrarla. All'inizio della nostra storia, Bruno è alle soglie della pensione. Ma non è questo che ha in serbo il destino per lui. Bruno non sa che, contrariamente a quello che tutti pensano, sta per aprirsi una stagione nuova e imprevedibile della sua vita.
Tutto comincia con l'uscita dal carcere di un uomo, Romolo, che ha scontato quasi 20 anni di carcere per l'omicidio della moglie, una donna misteriosa e affascinante, nota alle cronache come La maga di Piazza Navona. Romolo va a cercare Bruno proprio nel giorno delle sue dimissioni. Bruno era l'unico giornalista che sembrava davvero interessato alla verità, e ora Romolo ha bisogno di lui, vuole che Bruno lo aiuti a convincere il figlio della sua innocenza. Il figlio, infatti, è tutto quello che gli è rimasto, Romolo non lo vede da 18 anni e il ragazzo ora rifiuta di parlargli.Bruno riprende in mano gli appunti sul processo di Romolo, ritorna su quella storia, rivede i fatti, i luoghi e le persone a distanza di tempo. Il tempo è infatti la chiave del nostro racconto, perchè nel corso del tempo quello che era nascosto viene alla luce e si lascia finalmente comprendere. Per questo, talvolta, può succedere che il tempo permetta di risolvere crimini antichi, rimasti irrisolti per anni.
Una Pallottola nel cuore è, infatti, prima di tutto una serie di investigazione sui cosiddetti cold case, casi irrisolti, riaperti e poi finalmente risolti grazie alla curiosità di un giornalista, intuitivo, appassionato e sensibile alle ragioni umane e alle tracce che queste lasciano nel tempo. Ma è anche la storia di un uomo: Bruno Palmieri, che si deve confrontare con un imprevedibile caso irrisolto della sua vita personale. Infatti, proprio mentre inizia le indagini sul vecchio caso della Maga, arriva in redazione una ragazza: Maddalena. E' stata appena assunta al giornale come stagista. Bruno e Maddalena non sanno di essere legati da un legame inscindibile: sono padre e figlia. E l'unica a saperlo è Paola, la madre di Maddalena, la donna con la quale Bruno ebbe una appassionata relazione clandestina, che si interruppe dopo che Bruno fu colpito al cuore.Padre e figlia, dunque, si incontrano e si conoscono, senza sapere l'una dell'altro. Un anziano giornalista e una giovane, appassionata, intelligente, piena di talento ma del tutto inesperta. Maddalena ha circa 30 anni e un figlio di 8, Michele, che la vita con una mamma single, aspirante giornalista, cronicamente precaria, ha reso molto più maturo della sua età. E quindi Bruno, senza saperlo, si ritrova a essere anche "nonno". E a ritrovare Paola.
Ritrovarla ora, dopo tutti questi anni, e ritrovarla bellissima, appare come un segno del destino. Proprio quando la vita sembra fluire di nuovo, quando ha deciso di restare al lavoro invece di andare in pensione, Bruno ritrova l'amore più importante della sua vita? Ma le cose non sono così semplici. Paola, infatti, è costretta a rivelargli la verità. Maddalena è figlia di Bruno ma non deve saperlo, perché, se lo scoprisse, non perdonerebbe mai più alla madre di averle nascosto la verità. Per questo, nonostante l'attrazione, l'amore, la memoria della passione passata, Paola non vuole riallacciare una relazione con Bruno? o almeno per ora.
Una pallottola nel cuore è una serie che racconta come il tempo ci porta sempre di fronte alla verità. A patto che abbiamo voglia di cercarla, che siamo capaci di vederla, e che troviamo il coraggio di affrontarla.
Così il regista Luca Manfredi: "Quando sono stato incaricato di dirigere questa nuova serie per Rai1, come regista mi sono chiesto quale potesse essere lo stile narrativo migliore per coniugare la commedia con il poliziesco, e per raccontare nella maniera più naturale possibile le "indagini giornalistiche" del nostro protagonista, Bruno Palmieri, noto "cronista di nera" del Messaggero, alla soglia della pensione.

Un personaggio ironico, intuitivo, sagace, interpretato da un gigante della recitazione come Gigi Proietti, che si muove nella bellissima e caotica città di Roma a bordo della sua vecchia cabriolet degli anni '70, in omaggio al celebre personaggio del tenente Colombo.
Non trattandosi, però, di indagini poliziesche con una prevalenza di "action", ma di inchieste giornalistiche sui dei vecchi omicidi rimasti irrisolti, dei "cold case" analizzati dal nostro protagonista sul piano psicologico e suggellati dal suo marchio ironico, la mia scelta di regia si è orientata per uno stile di ripresa classico, ma allo stesso tempo moderno e dinamico, con un uso della macchina da presa discreto, che non prevaricasse mai il racconto, per dare spazio alla recitazione degli attori, alle loro emozioni, quasi a rendere il mezzo di ripresa invisibile e far sentire lo spettatore dentro al racconto, come fosse lui stesso parte dell'indagine in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento