menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070507_cele_tavernacatena

070507_cele_tavernacatena

Celebrata l'Unita' d'Italia a Taverna Catena

Vairano Patenora - Sulle note della Fanfara Bersaglieri della Brigata Garibaldi si svolto il 153esimo anniversario dell'Unità d'Italia, suggellato il 26 ottobre 1860 con l'incontro a Taverna Catena di Vittorio Emanuele II e Giuseppe Garibaldi. Una...

Sulle note della Fanfara Bersaglieri della Brigata Garibaldi si svolto il 153esimo anniversario dell'Unità d'Italia, suggellato il 26 ottobre 1860 con l'incontro a Taverna Catena di Vittorio Emanuele II e Giuseppe Garibaldi. Una celebrazione cui hanno partecipato divere autorità militari, dai vertici dell'Esercito al comandante della Nunziatella di Pozzuoli, dal Corpo Forestale alla Marina Militare, dai Carabinieri al Corpo di Polizia per onorare l'alzabandiera e la deposizione ella corona di alloro presso il cippo di Taverna Catena da parte del sindaco di Vairano Bartolomeo Cantelmo. E l'evento, coordinato dal Comitato per le Celebrazioni, come ogni anno ha visto la piena partecipazione delle scuole dal Liceo Scientifico all'Istituto Professionale, medie ed elementari grazie alla disponibilità dei dirigenti scolastici. Il Festival dell'Unità d'Italia, prende così il via nella sua nuova forma organizzativa guardando a dinamiche culturali dedicate ai giovani ed alle scuole, per aggiungere alle cerimonie tradizionali nuove forme di cultura e partecipazione. "Nei prossimi giorni porteremo in consiglio comunale il decreto per l'acquisizione delle opere abusive di Taverna Catena - ha sottolineato il Sindaco Cantelmo-, dopo decenni e contenziosi urbanistici, siamo ad una svolta per prendere possesso di parte di Taverna Catena e pensare ad una adeguata valorizzazione storico culturale non soltanto per Vairano per l'intero paese". Dopo decenni di contenzioso legale tra comune e la proprietà, Taverna Catena, dichiarato monumento di interesse nazionale con decreto del 1967, passerà nella disponibilità del comune con l'approvazione in consiglio del decreto che ne sancisce la proprietà comunale limitatamente ali vani abusivi. Un importante successo conseguito nel tempo e che ha privato la comunità per anni del luogo simbolo dello storico incontro che ha segnato le sorti dell'Italia Unita. La seconda edizione del Festival iniziata giorno 24 e concluso oggi 26, ha visto anche l'avvio di Lectio Magistralis, iniziate con la presenza di Antonello Velardi, caporedattore centrale de Il Mattino, vedrà inoltre, la partecipazione di Gian Antonio Stella il prossimo 14 novembre e di Raffaele Cantone il 4 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento