menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

dalla Monnezza alla Bellezza: gli artisti sono gia' allopera

Camigliano - Si è tenuta domenica pomeriggio, alle 19 circa presso il centro polivalente cittadino, la conferenza di presentazione del progetto "dalla Monnezza alla Bellezza", che vede 41 artisti provenienti da tutto il mondo, ospiti per circa una...

Si è tenuta domenica pomeriggio, alle 19 circa presso il centro polivalente cittadino, la conferenza di presentazione del progetto "dalla Monnezza alla Bellezza", che vede 41 artisti provenienti da tutto il mondo, ospiti per circa una settimana nelle famiglie camiglianesi, alle prese con materiali di scarto da trasformare in opere d'arte . All'incontro d'apertura della kermesse il primo cittadino, Vincenzo Cenname, ha ringraziato tutti i suoi concittadini per l'impegno profuso a favore del buon esito della manifestazione artistica e si è detto orgoglioso che un evento di tal risonanza si svolga proprio a Camigliano.Sono intervenute personalità di spicco del mondo della cultura e della politica locale a sostegno dell'iniziativa , tra cui il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, che ha voluto ancora una volta porre l'attenzione sulla peculiarità di tale evento:"Sono molto contento di essere qui a testimoniare la mia soddisfazione nel vedere come un piccolo centro sia stato capace di realizzare un evento così provocatoriamente geniale; fermo restando il vostro merito, mi piacerebbe davvero tanto realizzare un'esperienza così significativa anche a Caserta, ed in particolare al Belvedere di San Leucio", ha commentato Del Gaudio. Presente all'inaugurazione della kermesse, a sorpresa, anche la senatrice del Pd, Rosaria Capacchione, la quale si è detta ammirata da questa manifestazione in quanto riporta al centro l'arte in un territorio così devastato come il nostro . Entrambi i sindaci presenti hanno inoltre ringraziato la giornalista per la sua presenza in quanto gesti come questi avvicinano ulteriormente i cittadini alle istituzioni.Gli artisti arrivati a Camigliano lavoreranno per tutta la settimana alle loro opere d'arte coadiuvati da un team di docenti provenienti dalle accademie delle belle arti di tutta Italia, tra cui il professor Vincenzo Elefante, presente alla conferenza stampa d'apertura; sabato prossimo una commissione di esperti visionerà i lavori e assegnerà agli artisti più meritevoli 3 borse di studio messe a disposizione dalla fondazione "Mario Diana", il cui patron Antonio Diana è intervenuto all'incontro di domenica per ribadire l'importanza di queste manifestazioni, che tengono vivo il ricordo di coloro che per questa terra hanno perso la vita.Infine, le professoresse Sabina Martusciello e Maria Dolores Morelli, provenienti dal Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale della Sun, hanno raccontato l'esperienza degli orti "riciclati": le due docenti, coadiuvate dagli studenti e dal personale tecnico-amministrativo della facoltà , hanno recuperato un'area abbandonata dell'abbazia di San Lorenzo ad Aversa trasformandola in un orto regolarmente coltivato, ed hanno poi esportato questa idea in altri istituti coinvolgendo anche studenti di gradi inferiori: un ritorno alla bellezza della natura partendo, anche in questo caso, dal degrado e dall'abbandono, proprio come faranno gli artisti protagonisti della manifestazione "dalla Monnezza alla Bellezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento