Stato di abbandono Convento Spirito Santo, la denuncia di Generazione Aurunca

Sessa Aurunca - Nella mattinata di domenica 1062012, il movimento Generazione Aurunca, in una delle tappe promozionali del territorio Aurunco, ha effettuato un Tour nella località di Corbara-Marzuli, per promuovere tra le altre cose, uno dei...

070033_convento-spirito_santo

Nella mattinata di domenica 1062012, il movimento Generazione Aurunca, in una delle tappe promozionali del territorio Aurunco, ha effettuato un Tour nella località di Corbara-Marzuli, per promuovere tra le altre cose, uno dei luoghi storici più suggestivi del nostro territorio: il Convento dello Spirito Santo situato tra Corbara e Tuoro di Sessa Aurunca.Hanno partecipato con noi alla visit, anche degli esperti d'arte come la nota pittrice Gabriella Fabozzi e l'appassionata di fotografia artistica Luana Rotelli.Il Convento è raggiungibile da Marzuli, dopo un percorso non asfaltato, percorribile in trenta minuti, non impervio ma neanche agevole; purtroppo, la strada diretta da Corbara è interrotta.La struttura religiosa (cfr. foto) è in corso di ristrutturazione, anche se i lavori paiono essere fermi da molto tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
La nostra preoccupazione nasce dal fatto, che il cantiere, ossia il Convento, è accessibile a chiunque, difatti alcune stanze (nicchie dei monaci) sono state vandalizzate da scritte e graffiti e, alcune parti (muri, scale e accessi) sono ormai divelti dagli eventi atmosferici, ma anche e soprattutto dall'accesso di soggetti terzi.Facile sarebbe anche l'utilizzo di questo luogo per riunioni segrete, sette o riti di ogni tipologia, il che rende tale incuria ancora più inquientante.La maggiore inquietudine, però, giunge per la sorte dai bei affreschi situati all'interno della struttura (cfr foto i 7 Vizi Capitali, l'Apocalisse ed altri), i quali risalenti ai secoli passati, sono incustoditi, abbandonati e facilmente danneggiabili.Qualsiasi curioso o vandalo può accedere a questi affreschi, asportandoli o danneggiandoli, come si potrà notare dalle foto.
E' chiaro che una struttura così ampia e antica, necessita di lavori lunghi e dispendiosi, ma lo stato attuale del Convento dello Spirito Santo è a dir poco, decadente e fortemente a rischio di atti vandalici.Queste foto, effettuate da Generazione Aurunca, sono tra le poche esistenti del Convento, che ancora oggi, è un luogo sconosciuto alla maggioranza della popolazione aurunca.Il nostro impegno per la promozione del territorio aurunco e per una nuova ondata di trasparenza, cultura e legalità, proseguirà con ulteriori tappe in tutto il comprensorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento