Cultura

Festival Sanremo, Crozza imita Berlusconi e scoppia il pandemonio

(Sanremo) Luciana Littizzetto ha aperto la 63° edizione del Festival di Sanremo arrivando all'Ariston in carrozza, trainata da una doppia fila di cavalli. ''Come cocchiere ho un esodato della Fornero'' ha detto la Littizzetto che, una volta...

070102_crozza-BERLU

(Sanremo) Luciana Littizzetto ha aperto la 63° edizione del Festival di Sanremo arrivando all'Ariston in carrozza, trainata da una doppia fila di cavalli. ''Come cocchiere ho un esodato della Fornero'' ha detto la Littizzetto che, una volta entrata in teatro, salendo sul palco ha dichiarato: ''faccio come Monti, salgo sul palco non scendo''. ''Non si può dire niente, mi raccomando'', ha ricordato Fazio. La Littizzetto ha letto poi una lettera a San Remo in cui ha scherzato sul tema della par condicio.
Luciana Littizzetto per la prima volta scende i temutissimi gradini della scenografia e chiede un aiuto a Felix Baumgarten, il primo ospite internazionale della serata. Fazio inizia la sua intervista, ma la Lucianina è rimasta bloccata e gli chiede un consiglio, Baumgarten dice in italiano: 'Ci vuole la scala' e la scala prende forma.

È il momento di Maurizio Crozza che scende le scale del palco dell'Ariston travestito da Silvio Berlusconi e canta 'Formidable', ''scritta da Bonaiuti, Verdini, Cosentino e Aznavour'' come annuncia Fabio Fazio.''Ma che figata'', ripete. ''Qua mi trovo da Dio, volete 5.000 euro, tranquilli, sono i vostri. Non mi sono mai divertito tanto da quando Alfano ha detto che il Pdl faceva le primarie''.Alcune persone del pubblico a gran voce urlano "Vai a casa" quando Maurizio Crozza, interpretando il personaggio di Berlusconi domanda "Quanto mi amate?". Le urla di disapprovazione proseguono anche quando si toglie la parrucca e impediscono al comico di continuare il numero.Tra appluasi e voci Crozza non riesce a proseguire nel suo monologo al punto che Fazio è costretto a salire sul palco per chiedere rispetto verso il comico.Nel monologo di Maurizio Crozza tocca, poi, al segretario del Pd Pier Luigi Bersani. ''Porco boia, ragassi, siam qui qui ad accordare gli spaghetti alla chitarra'', dice citando una delle sue tipiche metafore. ''Berlusconi dice toglie l'Imu e Bersani - incalza il comico - cosa dice? Non è che puoi fermar l'acqua con le mani. Sembra uno di quei monaci zen seduto sulla riva del fiume, solo che è così sfigato che invece del nemico passa l'onda di piena che lo travolge''. E poi canta sulle note di "Vieni via con me" di Paolo Conte.Dopo Berlusconi e Bersani, Maurizio Crozza 'si ingroia', trasformandosi nel leader di Rivoluzione Civile, che ''sembra il fratello stanco di Speedy Gonzales''. ''Ingroia - dice l'attore - vuole fare la rivoluzione: falla, ma ti sei fatto fotografare su Chi. Ti immagini Che Guevara su Max, in un servizio su come farsi gli addominali nella giungla tropicale? E' pigro, sembra che non prenda un caffè dai tempi di Pertini''.Nella carrellata dei personaggi imitati da Maurizio Crozza è la volta di Luca Cordero di Montezemolo. Indossata la parrucca, è raggiunto da Fabio Fazio al quale offre una Ferrari.
Ultimo ospite della serata Toto Cutugno che ha ricevuto il premio della città di Sanremo per la sua lunga carriera. Accolto dagli applausi, il cantante ha recitato una frase tratta dalla sua canzone celeberrima 'L'italiano' modificandola. Poi ha intonato la versione originale del brano. Sul palco anche il coro dell'Armata rossa, come annunciato, per intonare il brano 'L'italiano'. Con loro hanno canticchiato anche Fazio e la Littizzetto. "Vedete che dirigo anche l'Armata rossa? La Oxa aveva ragione" ha scherzato Fazio fingendo di dirigere il coro. Cutugno ha poi intonato la celebre canzone 'Volare (nel blu dipinto di blu)' di Domenico Modugno e al termine della performance ha detto "Ciao Mimmo", in ricordo del cantautore scomparso nel 1994.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Sanremo, Crozza imita Berlusconi e scoppia il pandemonio

CasertaNews è in caricamento