menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070618_papa-francesco-sulla-papamobile

070618_papa-francesco-sulla-papamobile

30 ambulanze ed un ospedale da campo per il Papa. 150 giornalisti da ogni parte del mondo. Previsto giro con papamobile davanti Reggia

Caserta - Strade di accesso alla città chiuse dalle 10 di mattina, con 10 aree di parcheggio dislocate in vari punti, centinaia di volontari in giro di buon ora per permettere il regolare afflusso degli oltre 200mila fedeli attesi, 30 ambulanze...

Strade di accesso alla città chiuse dalle 10 di mattina, con 10 aree di parcheggio dislocate in vari punti, centinaia di volontari in giro di buon ora per permettere il regolare afflusso degli oltre 200mila fedeli attesi, 30 ambulanze, un ospedale da campo e treni speciali per permettere il deflusso. Sono i principali punti del dispositivo organizzativo messa a punto per la visita di Papa Bergoglio a Caserta di sabato 26 luglio e presentato questa mattina.

Durante la conferenza stampa tenuta ieri mattina nella sala consiliare del Comune, il sindaco Pio Del Gaudio ha parlato di "evento di portata quasi inimmaginabile per la città di Caserta", del componente del comitato organizzatore della visita Giuseppe Dessì e del responsabile rapporti con la stampa della Curia Luigi Ferraiuolo, che ha spiegato che "questa è una visita unica per la storia del Pontificato perché è la prima volta che un Papa visita due volte la stessa città in due giorni".
Nessun dettaglio è stato diffuso sulla visita privata di lunedì 28 luglio che si terrà nella chiesa evangelica di Caserta in via Feudo di San Martino, dove Bergoglio incontrerà l'amico Giovanni Traettino, pastore evangelico. Il doppio evento avra' una grande copertura mediatica. «Sono già 150 i giornalisti accreditati, provenienti non solo dall'Italia ma da tutto il Mondo» spiega Ferraiuolo. Per l'occasione arriveranno anche troupe dal Brasile. Sabato Francesco, arriverà intorno alle 16 con l'elicottero nell'eliporto della Scuola Specialisti dell'Aeronautica Militare presso la Reggia di Caserta; subito dopo incontrerà i sacerdoti della Diocesi di Caserta nel circolo ufficiali dell'Aeronautica. Quindi si immetterà in piazza Carlo III a bordo della "papamobile" (uscirà dall'ingresso della Reggia posto a destra risposto a quello principale) intorno alle 17.30 per ricevere l'abbraccio dei fedeli; il giro della piazza dovrebbe durare circa mezz'ora, quindi alle 18 salirà sul palco, dove celebrerà la Santa Messa con il vescovo Giovanni D''lise. Concelebreranno il cardinale Crescenzio Sepe e i 28 vescovi campani; 250 saranno invece i componenti del coro. Davanti al palco, già montato per il Caserta Summer Festival, saranno sistemati 3200 posti a sedere, occupati tra gli altri da 160 disabili casertani individuati dalle parrocchie con altrettanti accompagnatori, 200 ragazzi del servizio liturgico, da 150 suore, e da un centinaio di esponenti delle istituzioni; i restanti posti andranno a persone delle varie parrocchie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento