Cultura

Passa per Piedimonte la maratona storica in moto depoca

Piedimonte Matese - Giovedì scorso la città di Piedimonte Matese ha fatto da tappa per la maratona storica in moto d'epoca Milano – Taranto. E' la rievocazione (edizione 26) di quella maratona divenuta celebre negli anni '30, interrotta per lungo...

065832_moto_storiche

Giovedì scorso la città di Piedimonte Matese ha fatto da tappa per la maratona storica in moto d'epoca Milano - Taranto. E' la rievocazione (edizione 26) di quella maratona divenuta celebre negli anni '30, interrotta per lungo tempo per essere poi ripresa nel 1987 dal Motoclub Veteran San Martino, con patron Franco Sabatini.
Sul percorso che da Pomezia giunge a Caserta, quarta giornata della manifestazione, i centauri hanno fatto una sosta nel capoluogo matesino, con l'accoglienza della città nel suo salotto buono, e dell'amministrazione comunale con il primo cittadino Vincenzo Cappello e il consigliere delegato a Sport, Turismo e Spettacolo Alfredo De Rosa. La carovana di moto, arrivata con un po' di ritardo rispetto al previsto, ha riempito in pochi minuti la piazza, tra il divertimento generale e la curiosità degli appassionati decisi a non perdersi l'appuntamento con i motori che hanno segnato la storia, anche perché trai centauri c'era anche il piedimontese Francesco Boggia, oggi notaio a Vercelli. Per lui calorosa accoglienza degli amici e degli amministratori, i quali hanno poi consegnato in segno di riconoscenza una targa ricordo a un collaboratore del Motoclub San Martino Carlo Ruscini. "Siamo orgogliosi - spiega De Rosa - di ospitare un evento di tale rilevanza che dà ampia visibilità al nostro territorio, anche in termini di promozione turistica. Piedimonte è ormai sempre più città delle 'due ruote', ospitando di recente diverse manifestazioni di questo tipo, com'è stato per il raduno del Vespa Club di Alvignano, accolto anche qui, e per la prima 'Festa dell'amicizia su 2 ruote' dei centauri Aquile del Matese".L'amministrazione comunale ha inoltre voluto esprimere un ringraziamento a quegli esercenti di piazza Roma che si sono prodigati per offrire un rinfresco ai partecipanti della maratona al loro arrivo: Bar Rubino, Bar Penza, Cherry's pizza, Miss Mary, La Dolce Voglia e Green Garden.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passa per Piedimonte la maratona storica in moto depoca

CasertaNews è in caricamento