Festa Patronale Di San Leone Papa

Ruviano - Il 5 maggio la comunità parrocchiale di Ruviano ha festeggiato il santo Patrono San Leone Magno. La Santa messa solenne e' stata celebrata dal vescovo diocesano Mons. Valentino Di Cerbo. Grazie a Don Lucio D'Abbraccio, quest'anno per la...

Il 5 maggio la comunità parrocchiale di Ruviano ha festeggiato il santo Patrono San Leone Magno. La Santa messa solenne e' stata celebrata dal vescovo diocesano Mons. Valentino Di Cerbo. Grazie a Don Lucio D'Abbraccio, quest'anno per la prima volta Ruviano ha avuto la grande gioia di avere il Vescovo in occasione della festa patronale. Durante la predica, Sua Eccellenza il Vescovo, in una chiesa gremita di persone, ha invitato la comunità tutta a pregare il grande Papa Leone affinché protegga e custodisca sempre la comunità parrocchiale Ruvianese. Al termine della Santa messa Sua Eccellenza ha ringraziato Don Lucio e la schola cantorum per i bellissimi canti che sono stati eseguiti durante la solenne celebrazione eucaristica. In serata la statua di San Leone Magno ha attraversato le strade del paese. La processione in onore del grande e santo Papa Leone e' stata guidata da don Lucio e hanno partecipato numerose persone. I festeggiamenti continueranno con la supplica alla Madonna di Pompei, giorno 8 alle ore 12 e termineranno domenica, giorno 12, con la processione in onore della beata Vergine di Fatima. In tale circostanza la comunità tutta pregherà, insieme a don Lucio, per tutte le mamme della nostra comunità parrocchiale.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento