Il rap non volgare di Dargen D'Amico che sogna di andare a Sanremo [video]

(Milano) Dargen D'Amico, il rappresentante più eclettico della scena rap italiana, torna con il nuovo album d'inediti D'IO. Esce oggi, 3 febbraio, un lavoro discografico che contiene "un poco di tutto quello che ho fatto fino a qui - racconta...

 

(Milano) Dargen D'Amico, il rappresentante più eclettico della scena rap italiana, torna con il nuovo album d'inediti D'IO. Esce oggi, 3 febbraio, un lavoro discografico che contiene "un poco di tutto quello che ho fatto fino a qui - racconta Dargen – e che come ovvia conseguenza nell'edizione limitata conterrà interamente la mia discografia".
Il singolo "Amo Milano", che anticipa il nuovo album, è una dichiarazione d'amore per la città che lo ha musicalmente ispirato. Dargen la racconta così: "Amo Milano" è dedicata a questa bellezza pallida che è la città che mi ha cresciuto … anche involontariamente". Da ieri il rapper sarà protagonista di un lungo tour che lo porterà nelle librerie Feltrinelli di tutta Italia dove firmerà le copie del suo album.
A Sanremo ci sarebbe voluto andare, sta trattando per un talent e non ama abusare delle parolacce nei testi delle sue canzoni. Così Dargen racconta il suo nuovo album D'IO: "…non è né un elogio né un ringraziamento. E' quello di cui ho scritto da Musica Senza Musicisti venendo in qui. In sostanza ho sempre solo scritto di me quindi di noi – che stiamo qui in tutte le forme – e di quello che sta oltre, e nello spazio in mezzo che è la ricerca del Senso. Dentro c'è un poco di ogni disco che ho pubblicato, diciamo che c'è quello che ho capito oggi di ogni disco che ho pubblicato, non molto, ma è quello che posso offrire ora ed è un miracolo che io abbia potuto pubblicare dischi in quest'epoca, in questo paese, spero un domani venga vietato ma nel frattempo mi ritengo un miracolato e andiamo avanti".
"La paroloccia quando suona been va messa - racconta - l'ho messa anch'io. Ma credo anche per che sia uno specchietto per le allodole. Il rap richiama stilemi volgari, ed è anche il motivo della sua forza. Ma per fortuna c'è la possibilità di scegliere e io scelgo di non dirle".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento