menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
064831_grande_gruppo_vespa_club

064831_grande_gruppo_vespa_club

Il vespa club di Maddaloni partecipa a 'Explora Puglia'

Maddaloni - Il vespa club di Maddaloni, guidato dal suo Presidente Vincenzo d'Angelo, dopo aver trascorso una tre giorni di passeggiata in sella alla mitica Vespa, dal 25 al 27 aprile, con partenza da Barletta , già si è messo all'opera per...

Il vespa club di Maddaloni, guidato dal suo Presidente Vincenzo d'Angelo, dopo aver trascorso una tre giorni di passeggiata in sella alla mitica Vespa, dal 25 al 27 aprile, con partenza da Barletta , già si è messo all'opera per organizzare il prossimo raduno che si terrà a Scalea . L'evento pugliese intitolato "Explora Puglia" è stato infatti organizzato dal Club Vespa di Barletta assieme a quello di Santo Spirito- Palese, una tre giorni che è "il riconoscimento dell'impegno messo da sempre nelle attività a favore della sensibilizzazione per il rispetto della sicurezza stradale".
«La manifestazione che ha coinvolto appassionati provenienti da ogni regione d'Italia, ha avuto come obiettivo quello di valorizzare e far conoscere il meraviglioso territorio della Puglia con il suo patrimonio artistico, storico e ambientale. Una tre giorni, dove Vincenzo d'Angelo, Maria Liguori, Domenico Bellucci e Carlo e Andrea Scalera hanno portato il nome di Maddaloni in giro per la Puglia, macinando centinaia di chilometri, sotto il sole e sotto la pioggia.

La squadra 400, era il numero di riconoscimento della squadra, facevano parte anche i vespisti del vespaclub Foggia Gargano, una squadra mista fatta da persone simpatiche, ordinate e meravigliose ed ora che sono ritornate alla normalità, dopo tale evento, che certamente resterà nella storia del vespismo italiano, si ritrovano ancora oggi con gli occhi rossi, con le mani che odorano ancora di miscela, con i visi bruciati dal sole, e con la mente ancora ancorata a quei paesaggi incantati.
Veramente una squadra unica nel suo genere, dove tutti hanno dimostrato il meglio di se percorrendo decine e decine di kilometri sotto un pioggia pungente, senza un lamento, senza una sbavatura ma con la sola voglia di arrivare puntuali all'arrivo. Il presidente d'Angelo tiene a sottolineare anche un ringraziamento particolare ai due angeli custodi Vincenzo Dimonte e Marco Vito De Virgilio che ci hanno accolto, seguiti e guidato con grande professionalità e tenendo tutta la squadra sempre unita, facendola superare i momenti più difficili, ed è per questo, senza dubbio è stato il segreto del successo della perfetta macchina organizzativa.Per concludere una tre giorni trascorsi tra i luoghi più belli della Puglia, con tanti km macinati tra profumo del mare della costa e tanti altri nell'entroterra con km e km di vegetazione , e poi arrivi al traguardo con il viso bruciato dal sole, o le divise bagnate dalla pioggia violenta e che avevano ancora l'odore del fumo dei motori e le mani con ancora il profumo della miscela, ma tutti con lo sguardo vissuto degli amici di viaggio, di un viaggio lungo pieno di emozioni, tra sole, pioggia e tanto divertimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento