Cultura

Attesa per la mostra 'Klimt' al Palazzo Reale di Milano

(MIlano) Al Palazzo Reale di Milano, dal 12 marzo al 13 luglio 2014, sarà visitabile la mostra "Klimt". Si tratta di La mostra di Klimt a Milano illustra l'intero percoro artistico del maestro, dagli esordi ancora inscrivibili nella scia della...

064238_klimt_milano

(MIlano) Al Palazzo Reale di Milano, dal 12 marzo al 13 luglio 2014, sarà visitabile la mostra "Klimt". Si tratta di La mostra di Klimt a Milano illustra l'intero percoro artistico del maestro, dagli esordi ancora inscrivibili nella scia della tradizione aulica, al grande periodo della Secessione Viennese, di cui in mostra è esposta la ricostruzione del celeberrimo Fregio di Beethoven, fino a giungere ai lavori del periodo aureo e a quelli, più tardi, dove già si scorge l'influenza di Matisse e dei Fauves e del suo allievo Egon Schiele.100 opere provenienti in gran parte dal Museo del Belvedere di Vienna, che possiede il nucleo più consistente al mondo delle opere dell'artista austriaco.
Gustav Klimt nacque il 14 luglio 1862 a Baumgarten, un sobborgo di Vienna. Figlio di Ernst Klimt, un orafo incisore, e di Anna Fiuster, una viennese di modeste condizioni sociali, nel 1876 si iscrisse alla scuola di arti e mestieri del museo austriaco per l'arte e l'industria.Klimt iniziò la sua carriera come artista ufficiale, realizzando decorazioni pittoriche di diversi edifici pubblici e divenendo, ben presto, l'erede di Hans Makart (1840-1884). La decorazione per l'aula magna dell'Università di Vienna, avente per tema la filosofia, la medicina e la giurisprudenza, eseguita da Klimt tra il 1900 e il 1903, provocò aspre critiche da parte delle autorità viennesi, che gli contestarono il contenuto erotico e l'inedita impostazione compositiva dei dipinti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attesa per la mostra 'Klimt' al Palazzo Reale di Milano

CasertaNews è in caricamento