Sabato, 15 Maggio 2021
Cultura

InCanto Magico, si presenta lo spettacolo di Felice Romano

Caserta - Mercoledì 13 novembre alle ore 11.30, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, verrà presentato alla stampa lo spettacolo del cantautore Felice Romano, in programma giovedì 14 novembre alle ore 21 al teatro Comunale di Caserta.Alla...

064224_felice_romano

Mercoledì 13 novembre alle ore 11.30, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, verrà presentato alla stampa lo spettacolo del cantautore Felice Romano, in programma giovedì 14 novembre alle ore 21 al teatro Comunale di Caserta.
Alla conferenza stampa è prevista la partecipazione del Sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio e dell'Assessore al Turismo, allo Spettacolo e al Marketing Territoriale, Pasquale Napoletano."InCanto Magico" è un evento promosso dall'amministrazione comunale di Caserta nell'ambito delle attività di rilancio dell'immagine del territorio anche sotto l'aspetto culturale e artistico.
Uno spettacolo di musica e di suggestioni durante il quale il cantautore suonerà buona parte del suo repertorio con brani tratti dai suoi tre album, "Firmo Io", "E' Tutto Dentro Noi" e "Sarà La Volta Buona", quest'ultimo uscito da pochissime settimane.
Per l'occasione Felice sarà accompagnato da una "band" di prim'ordine, con Gennaro Severino (tastiera), Francesco Rea (chitarra), Antonello Gajulli (percussioni), Ario Romano (batteria), Vincenzo Carpinone (basso). Non mancheranno "numeri" di grande magia grazie alla partecipazione dell'illusionista Luca Lombardo.
Per volontà congiunta dell'artista, da sempre sensibile ai temi della solidarietà, e dell'amministrazione comunale di Caserta, lo spettacolo del 14 novembre sarà collegato ad una raccolta di fondi coordinata dall'associazione Dona Speranza Onlus, di cui Felice Romano è vicepresidente, il cui ricavato sarà totalmente devoluto ai Servizi Sociali del Comune di Caserta.
Felice Romano, che scrive canzoni da 30 anni, dice scherzando che la sua musica è la prima vera musica da camera, nel senso che la crea, la suona e la canta appunto nella sua camera.
Nel 2009 decide finalmente di pubblicare un album con quindici canzoni. Una di queste, Cos'è la vita, diventa colonna sonora della "Festa mondiale della vita".
Il suo primo lavoro, Firmo Io, autoprodotto, è accompagnato da una serie di eventi: concerti definiti film in movimento in cui la musica, la prosa, i video e la pittura portano gli spettatori in un ipotetico viaggio nel chiaroscuro della vita di ognuno.
Tra i titoli dell'album spicca per "ispirazione" il brano "Ti chiedo perdono" dedicato a Papa Giovanni Paolo II dopo la sua morte e consegnato al suo successore. Brano che gli è valsa l'onorificenza da parte dell'Accademia Pontificia.
"Tra ville borghi e castelli: gioco di luci, musica, parole e arti varie". E' stato questo lo slogan che ha caratterizzato il tour estivo 2011 di Felice Romano. Non il solito concerto, ma uno spettacolo nello spettacolo, un modo diverso di sentirsi spettatore-protagonista di un percorso multimediale in cui le trovate sceniche si sono alternate a sorprese.Il tour è partito il 2 settembre dal Castello Arechi di Salerno, per raggiungere domenica 4 il Castello di Puglianello, in provincia di Benevento, sabato 10 le Basiliche Paleocristiane di Cimitile e martedì 20 settembre Villa Bruno a San Giorgio a Cremano.
Già conosciuto per il suo primo album "Firmo io", il cantautore ha vestito la maglia della nazionale cantanti ed è stato protagonista di un concerto, in pieno esodo estivo, sulla Salerno-Reggio Calabria a bordo di un tir, e di un giro itinerante in camper per consegnare ai villaggi turistici, in occasione del 150esimo anniversario della Repubblica Italiana, il remake della canzone di Gaber "Io non mi sento italiano", lanciando l'idea di far cantare in tutti i villaggi nel giorno di ferragosto, l'orgoglio di essere italiani.
E' questo anche l'anno del suo secondo album, E' Tutto Dentro Noi, prodotto da Rossodisera e distribuito da EMI, un viaggio emozionale con cui l'autore cerca di descrivere la storia delle storie: "La Vita".Tra i brani spicca per intensità "CLAN DESTNI" in cui si affrontano, per la prima volta in un unico brano, temi e i drammi legati all'immigrazione e all'appartenenza alle mafie.
Il 2011 è stato un anno intenso soprattutto per quanto riguarda l'aspetto della solidarietà. Da sempre vicino all'associazione onlus "Dona Speranza", che si occupa di restituire il sorriso ai bambini colpiti da gravi patologie, Felice Romano ha organizzato un tour di beneficenza per raccogliere fondi necessari alle cure di Daniele. Il bambino è però deceduto prima che ciò si realizzasse. Da questa toccante esperienza è nato un lavoro discografico "Vi Voglio Bene a Tutte Le Ore" prendendo spunto dalla frase che il piccolo era solito rivolgere alle persone a lui più care.
Contemporaneamente prende vita anche "Le Note di Natale" canzone destinata a diventare per molti la colonna sonora del Natale 2011. L'anno successivo il fortunato incontro con la fotografa professionista Noemi Commendatore è fonte di ispirazione per un progetto che unisce la fotografia alla musica in un'arte nuova.
Nasce così "Mostre Sonore" una rassegna di immagini e suoni per raccontare e sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione "anziani", una risorsa spesso dimenticata e troppe volte abbandonata negli ospizi di periferia. Da un servizio fotografico realizzato da Noemi Commendatore in una casa di riposo di Lentini, in provincia di Siracusa, prende vita "Nun Semu Nenti", prodotto da Sonar Music, che in dialetto siracusano vuol dire "Non Siamo Niente". Ciò che a volte provano coloro che dopo una vita intera si ritrovano a contare le ore che li separano dalla morte.Queste attività hanno valso loro la partecipazione a numerosi talk show televisivi tra cui il programma di RAI 1 "Uno Mattina" e l'annuale maratona di beneficenza di "Telethon".
Tra le tappe più significative raggiunte dal tour c'è Sorrento dove il 12 luglio, in un concerto patrocinato dal comune, si è registrato il tutto esaurito nella spettacolare cornice dell'arena di Parco Ibsen. Con in testa idee nuove, il 2013 si prospetta gremito di eventi importanti. L'uscita del nuovo disco "Sarà la volta buona", prodotto da Rossodisera e distribuito da Believe Digital, in programma a Settembre, sarà preceduto dal tour estivo che porterà in alto quel sound firmato Felice Romano che fa vibrare le note dell'anima.

Uno spettacolo di musica e di suggestioni, dove non mancheranno "numeri" di grande magia grazie alla partecipazione dell'illusionista Luca Lombardo e durante il quale il cantautore suonerà buona parte del suo repertorio con brani tratti dai primi due album, "Firmo Io" e "E' Tutto Dentro Noi", anticipando una parte dei contenuti del terzo album.
Un progetto musicale impegnato, come i precedenti, su temi sociali di strettissima attualità con una particolare attenzione al sound che segna un momento importante di maturazione dell'artista orientandolo ancora di più verso il grande pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

InCanto Magico, si presenta lo spettacolo di Felice Romano

CasertaNews è in caricamento