Cultura

'La grande bellezza' di Sorrentino e Servillo miglior film straniero ai Bafta

Caserta - Dopo il Golden Globe, "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino vince un altro premio che fa ben sperare per la notte del 2 marzo di Los Angeles. La pellicola, magistralmente interpretata dal casertano Toni Servillo, è stato premiato come...

071746_Toni-Servillo

Dopo il Golden Globe, "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino vince un altro premio che fa ben sperare per la notte del 2 marzo di Los Angeles. La pellicola, magistralmente interpretata dal casertano Toni Servillo, è stato premiato come miglior film straniero ai Bafta di Londra. "La Grande Bellezza" si piazza davanti a "The Act of Killing" di Joshua Oppenheimer, "La vita di Adele" di Abdellatif Kechiche, "Metro Manila" di Sean Ellis e "La bicicletta verde" di Haifaa al-Mansour. L'ultima pellicola italiana a vincere il titolo come miglior film straniero ai Bafta infatti era stata 'Il postino' con Massimo Troisi nell 1996.
Nelle altre categorie 'miglior film' a '12 anni schiavo' di Steve McQueen che porta a casa anche il premio come 'miglior attore' per Chiwetel Ejiofor. 'Miglior attrice' invece per la protagonista di 'Blue Jasmine', Cate Blanchett. Al regista Alfonso Cuaron il premio per la 'miglior regia' di 'Gravity', che vince anche il titolo di 'miglior film in lingua inglese', 'miglior colonna sonora', 'miglior fotografia', 'miglior suono' e 'miglior effetti sonori'. Per la 'miglior sceneggiatura originale' trionfa 'American Hustle' di David Russel, film che fa vincere a Jennifer Lawrence il premio come 'miglior attrice non protagonista' mentre 'Philomena' di Stephen Frears vince la 'miglior sceneggiatura non originale' e Barkhad Abdi è il 'miglior attore non protagonista' per l'interpretazione in 'Captain Phillips'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La grande bellezza' di Sorrentino e Servillo miglior film straniero ai Bafta

CasertaNews è in caricamento