Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

Biennale College: presentazione del Progetto e della Call internazionale di adesione

(Venezia) La Biennale di Venezia annuncia l'avvio di Biennale College – Cinema, laboratorio di alta formazione, ricerca e sperimentazione per lo sviluppo e la produzione di opere audiovisive a micro-budget, aperto a registi e produttori emergenti...

(Venezia) La Biennale di Venezia annuncia l'avvio di Biennale College - Cinema, laboratorio di alta formazione, ricerca e sperimentazione per lo sviluppo e la produzione di opere audiovisive a micro-budget, aperto a registi e produttori emergenti di tutto il mondo.
Il progetto e l'apertura della Call internazionale di adesione di Biennale College - Cinema vengono presentati al Lido di Venezia venerdì 31 agosto alle ore 14.30, al Palazzo del Casinò, Sala Conferenze Stampa / Perla 2 (3° piano), dal Presidente della Biennale Paolo Baratta e dal Direttore della Mostra Alberto Barbera. Il progetto è realizzato dalla Biennale di Venezia in partnership con Gucci.
La Biennale di Venezia ha reimpostato la sua missione in tutti i suoi campi. Alle attività volte a promuovere la conoscenza del pubblico (Mostre, Festival) ha aggiunto una linea strategica rivolta alla formazione di giovani artisti. Si tratta della Biennale College. Già operante nella Danza e nel Teatro, si arricchisce di un'importante iniziativa nel Cinema.
"La Biennale di Venezia - ha dichiarato il Presidente Baratta - intende in tal modo diventare un punto di riferimento nazionale e internazionale per la creatività delle singole discipline artistiche, e quindi anche del cinema, accogliendo grandi maestri e giovani talenti, e offrendo loro opportunità di sviluppo per un futuro produttivo".
Biennale College - Cinema intende selezionare cineasti di tutto il mondo, affiancandoli a un team internazionale di esperti e tutor, perché esplorino l'estetica dei film a micro-budget e i nuovi modelli integrati di produzione. Dopo un primo workshop di 10 giorni a Venezia per 15 progetti selezionati nel gennaio 2013, fino a 3 team saranno invitati a un secondo workshop di quindici giorni a cavallo tra febbraio e marzo, sostenuti con 150.000 euro, per produrre e presentare il progetto realizzato alla 70. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2013.
Il Direttore della Mostra Alberto Barbera ha dichiarato: "La sfida di Biennale College - Cinema è quella di dimostrare che si possono produrre film a costi bassi e in poco tempo, con l'ambizione di controllare tutto il ciclo di produzione dall'inizio alla fine. Non c'e nulla di simile al mondo".
Biennale College - Cinema intende realizzare, al termine di una serie di attività che coprano un anno e che seguano l'intero arco di ideazione, sviluppo, produzione, regia, marketing, audience engagement e distribuzione di un film, tre opere audiovisive di lungometraggio a micro-budget, da presentarsi alla Mostra dell'anno successivo e distribuite online.
Biennale College si realizza grazie alla collaborazione con istituzioni statunitensi, europee e mediorientali quali IFP, TorinoFilmLab e Dubai International Film Festival e con il sostegno, per il 2012, della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione del Veneto.
Patrizio di Marco, Presidente e Amministratore Delegato di Gucci ha commentato: "Siamo sinceramente onorati di estendere la nostra partnership con La Biennale di Venezia attraverso questa importante iniziativa. "Biennale College Cinema" è un progetto di spessore e innovativo, assolutamente in linea con l'impegno che da sempre Gucci ha posto nel preservare, promuovere e celebrare l'arte di fare film, con particolare riferimento all'impatto che il cinema ha nella storia della cultura e delle nuove generazioni." Accanto ai valori di sapiente manualità artigiana, made in Italy, creatività e innovazione - per i quali Gucci è ben conosciuta nel mondo - il forte e sincero senso di responsabilità verso le persone, la società e l'ambiente rappresentano un'altra parte altrettanto importante del nostro DNA.

È con questa filosofia che - prendendo ispirazione anche da una tradizione unica di questo marchio con il mondo di Hollywood e il cinema in generale, che risale agli anni 1940 - Gucci ha preso un impegno di lungo periodo per preservare alcuni dei capolavori del passato, supportare registi e produttori contemporanei, nonché celebrare i traguardi di donne di successo nel mondo del cinema.
Le collaborazioni continuative con The Film Foundation di Martin Scorsese; la creazione del Gucci Tribeca Documentary Film, insieme al Tribeca Film Institute; il riconoscimento annuale del Gucci Women in Cinema Award alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia; e il fundraising in con il LACMA (Los Angeles County Museum of Art) a favore del Museo stesso, sono tutte partnership che testimoniano lo stretto legame e l'impegno di Gucci anche in questo settore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biennale College: presentazione del Progetto e della Call internazionale di adesione

CasertaNews è in caricamento