menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
063528_allen_farrow_figlia

063528_allen_farrow_figlia

Woody Allen accusa l'ex moglie Mia Farrow: 'Mai abusato di mia figlia'

(New York) Woody Allen replica alle accuse della figliastra Dylan dalle colonne del New York Times di aver abusato di lei quando aveva sette anni. "Non ho molestato Dylan. Le volevo bene". Così il regista americano più famoso al mondo replica alle...

(New York) Woody Allen replica alle accuse della figliastra Dylan dalle colonne del New York Times di aver abusato di lei quando aveva sette anni. "Non ho molestato Dylan. Le volevo bene". Così il regista americano più famoso al mondo replica alle accuse di Dylan Farrow, figlia adottata quando era sposato con l'attrice Mia Farrow. Allen ha parlato anche delle affermazioni del figlio biologico Ronan, che non esclude una paternità di Sinatra. Il regista ha un film, Blue Jasmine, candidato agli Oscar.

"Ventuno anni fa - spiega il regista - quando ho sentito Mia Farrow che mi accusava di molestie su minori, ho trovato l'idea ridicola e non vi ho dato peso. Siamo stati coinvolti in una rottura terribilmente astiosa, con grande inimicizia tra noi e una battaglia per la custodia. Era così palese la sua cattiveria che non ho nemmeno ingaggiato un avvocato per difendermi. E 'stato il mio legale cinematografico che mi ha detto che lei stava portando la denuncia alla polizia e che avrei avuto bisogno di un avvocato penalista".
Allen accusa in sostanza la ex moglie Mia Farrow di essere l'ispiratrice delle false accuse di molestia alla figlia Dylan. A testimonianza di ciò il regista statunitense cita anche la testimonianza dell'altro figlio Moses Farrow, che ha detto più volte che Woody non ha mai molestato la sorella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento