menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
062319_Chiesa_Garzano_Caserta

062319_Chiesa_Garzano_Caserta

Santa Barbara, Tuoro e Garzano uniti per il Corpus Domini

Caserta - Dopo la Processione diocesana di giovedì scorso della Cattedrale nel centro diCaserta, tutte le comunità, secondo antica tradizione, solennizzano questafesta cattolica in onore al SS.mo Sacramento. Domenica 2 GIUGNO 2013 inoccasione...

Dopo la Processione diocesana di giovedì scorso della Cattedrale nel centro diCaserta, tutte le comunità, secondo antica tradizione, solennizzano questafesta cattolica in onore al SS.mo Sacramento. Domenica 2 GIUGNO 2013 inoccasione dell'Anno della Fede le comunità di Santa Barbara, Tuoro e Garzano,si uniranno per la Solennità del CORPUS DOMINI con partenza dalla Chiesaparrocchiale di Santa Barbara alle ore 19 , passando per la parrocchiale diTuoro, giungendo nel piazzale dell'Oratorio "Don Bosco" di Garzano.
"La processione del Corpus Domini manifesta la presenza di Dio per città evillaggi. Ma questa presenza non può essere cosa di un giorno, un vociareconfuso, udito e subito dimenticato. Il passaggio di Gesù ci ricorda chedobbiamo scoprirlo anche nelle nostre attività quotidiane." Dichiarano iparroci delle comunità interessate: don Andrea Campanile, don Biagio Saiano edon Giuseppe Di Bernardo, attingendo da una frase di San Jose Maria Escrivà."Accanto alla processione solenne di questo giorno, ci deve essere laprocessione silenziosa e umile della vita ordinaria di ogni cristiano, uomo tragli uomini, ma con il privilegio di avere ricevuto la fede e la missione divinadi comportarsi in modo tale da rinnovare sulla terra il messaggio del Signore.Non siamo immuni da errori, da miserie, da peccati. Ma Dio è con gli uomini, edobbiamo far sì che si serva di noi perché il suo passaggio tra le creature siaininterrotto"
La Solenne Processione eucaristica, che sarà animata Banda musicale "Città diTuoro", avrà il seguente itinerario: nella Parrocchia di Santa Barbara: viaTifatina, via Casamasella, Via Martiri Foibe, Via Carlo Alberto, viaCasamassaro,Via Tifatina, nella Parrocchia di Tuoro Via Fontana, Via Parrocchia,Via Cancello ed infine nella Parrocchia di Garzano Via Cancello, PiazzaAristotele, Via San Rocco, Via Pozzo (a/r) con arrivo nell'Oratorio di Garzanoalle Ore 22.00 circa per la Solenne Benedizione eucaristica .
Il relativo servizio d'ordine sarà assicurato dal Corpo di Polizia Municipalee dalla Protezione Civile di Caserta. E' prevista la partecipazione delleArciconfraternite, le Associazioni ed i gruppi cattolici, i sodalizi civili ela popolazione tutta delle tre borgate, che secondo l'usanza locale è moltosentita in queste frazioni al transito della processione si provvede adilluminare gli ingressi delle case con luci e candele, abbellire con fiori edaddobbare con drappi e coperte pregiate le finestre e i balconi per ilpassaggio. Per agevolare la partecipazione -con un'organizzazione logisticaall'altezza- sarà disponibile LE TRE PARROCCHIE HANNO ORGANIZZATO UN SERVIZIOGRATUITO BUS NAVETTA DALLE 18.30 ALLE 22.45 DA GARZANO A S.BARBARA CON TAPPA ATUORO..
La processione interparrocchiale avviene in contemporanea all'AdorazioneEucaristica Mondiale, promossa da Papa Francesco, che egli presiederà nellabasilica di San Pietro, con la scelta come espressione per dare significato aquesto evento: "Un solo Signore, una sola fede", per testimoniare il senso diprofonda unità che caratterizza questo momento. Sarà un evento che per la primavolta si realizza nella storia della Chiesa e abbiamo motivo di definirlo"storico".
Intanto Papa Francesco -come comunicato dalla Sala Stampa Vaticana- ha fattogiungere a tutte le diocesi e le parrocchie del mondo intero le intenzioni cheha desiderio siano tenute presenti in questo giorno. Esse sono così formulate:
"1. Per la Chiesa sparsa in tutto il mondo e oggi in segno di unità raccoltanell'Adorazione della SS. Eucaristia. Il Signore la renda sempre obbediente all'ascolto della sua Parola per presentarsi dinanzi al mondo sempre "più bella,senza macchia né ruga, ma santa e immacolata" (Ef 5,28). Attraverso il suofedele annuncio, possa la Parola che salva risuonare ancora come apportatricedi misericordia e provocare un rinnovato impegno nell'amore per offrire sensopieno al dolore, alla sofferenza e restituire gioia e serenità.

2. Per quanti nelle diverse parti del mondo vivono la sofferenza di nuoveschiavitù e sono vittime delle guerre, della tratta delle persone, delnarcotraffico e del lavoro "schiavo", per i bambini e le donne che subisconoogni forma di violenza. Possa il loro silenzioso grido di aiuto trovare vigilela Chiesa, perché tenendo lo sguardo fisso su Cristo crocifisso non dimentichitanti fratelli e sorelle lasciati in balia della violenza.
3) Per tutti coloro, inoltre, che si trovano nella precarietà economica,soprattutto i disoccupati, gli anziani, gli immigrati, i senzatetto, icarcerati e quanti sperimentano l'emarginazione. La preghiera della Chiesa e lasua attiva opera di vicinanza sia loro di conforto e di sostegno nellasperanza, di forza e audacia nella difesa della dignità della persona".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento