Sabato, 15 Maggio 2021
Cultura

Quattro inediti per Chiara Iezzi, senza Paola. Il suo impegno per l'Unicef

(Roma) Esce il 12 Dicembre 2013 un EP dal titolo "L'Universo" con quattro canzoni inedite di Chiara Iezzi in versione "single". Una dedica speciale ai suoi fans in occasione di questo Natale 2013 per la prima volta senza far coppia con la sorella...

062439_chiara_iezzi

(Roma) Esce il 12 Dicembre 2013 un EP dal titolo "L'Universo" con quattro canzoni inedite di Chiara Iezzi in versione "single". Una dedica speciale ai suoi fans in occasione di questo Natale 2013 per la prima volta senza far coppia con la sorella Paola.
Le due note sorelle pop italiane, Paola e Chiara Iezzi, com esi sa non si parlano ormai da mesi. A spiegare il motivo è la stessa Chiara in un'intervista a "Verisismo" con Silvia Toffanin. "Non ci parliamo ormai da quattro mesi - ha fatto sapere - ma io le voglio un mondo di bene e a Natale sicuramente ci vedremo e parleremo. Magari, in futuro, io e Paola riusciremo ancora a fare un disco insieme".
Chiara Iezzi è anche la nuova testimonial dell'UNICEF Italia per la campagna contro la malnutrizione infantile "Il Cenone più grande del mondo", un pranzo natalizio virtuale che si trasforma in aiuto concreto per migliorare la vita dei bambini malnutriti in tutto il mondo.
«Ringraziamo Chiara per il suo sostegno alla nostra campagna. La malnutrizione è corresponsabile a livello globale di oltre 3 milioni di morti infantili sotto i 5 anni» ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell'UNICEF Italia.

«Con il supporto di Chiara Iezzi e di tutti coloro che vorranno aderire alla nostra iniziativa, per questo Natale abbiamo scelto di focalizzare l'attenzione sul tema della malnutrizione. Vogliamo invitare tutti a fare un dono diverso dal solito, che arrivi molto più lontano della propria cerchia di amici e parenti, che si offre agli altri ma ritorna in proporzioni molto più ampie. È una donazione per combattere la malnutrizione dei bambini. Abbiamo chiamato la nostra Campagna 'Il Cenone di Natale più grande del mondo' perché salva la vita dei bambini».
«Ho a cuore i bambini e la loro educazione. Da sempre ammiro gli artisti che mettono il loro ruolo al servizio anche di iniziative umanitarie» ha dichiarato la neo testimonial UNICEF.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro inediti per Chiara Iezzi, senza Paola. Il suo impegno per l'Unicef

CasertaNews è in caricamento