Cultura

A Sant'Agostino la mostra di Giuseppe De Pascale 'Vivere e rivivere emozioni'

Caserta - Il Museo d'Arte Contemporanea inaugura il mese della fotografia con due esposizioni che si alternano in tempi e spazi diversi del museo. E' già stata inaugurata nel corso della Primavera casertana e allestita presso gli spazi...

061904_depascale

Il Museo d'Arte Contemporanea inaugura il mese della fotografia con due esposizioni che si alternano in tempi e spazi diversi del museo. E' già stata inaugurata nel corso della Primavera casertana e allestita presso gli spazi espositivi del Centro Sant'Agostino la mostra "Ma Donne" - indagine iconografica a confronto: la Madonna del Latte e la maternità contemporanea nel territorio casertano con fotografie di Bruno Cristillo e Giovanni Izzo. Farà seguito la mostra " Vivere e rivivere emozioni" con fotografie di Giuseppe De Pascale, che sarà inaugurata il 31 maggio p.v. dal Sindaco dott. Pio del Gaudio ed a cui interverrà anche il critico d'arte Carlo Roberto Sciascia.
Accanto alle fotografie del De Pascale, saranno esposte anche opere del maestro casertano Bruno Donzelli che ha rivisitato, con il suo linguaggio citazionistico, alcune fotografie del De Pascale.Giuseppe De Pascale, medico chirurgo è fotografo per vocazione, come scrive lo storico dell'arte del Museo Alfredo Fontanella: "Potremmo azzardare un paragone tornando indietro nel tempo. Il viaggiatore del Settecento, secolo del Grand tour per eccellenza, di fronte alle bellezze naturali provava un sentimento oscillante tra sorpresa e spaesamento che poi portò alla nascita del concetto di "sublime", teorizzato da Burke, Addison e Shaftesbury. Cosi anche oggi potremmo dire che i sentimenti provati di fronte alla natura sono gli stessi, solo che con l'ausilio del mezzo fotografico si riesce a cogliere questo istante da parte dell'osservatore. In passato ovviamente la cosa era elitaria, oggi invece tutti possono essere fotografi dei loro viaggi. Ma c'è chi lo fa con passione, come nel caso di De Pascale che sembra accompagnato dall'animo del Grand Tourist settecentesco; di fatti, di fronte alle bellezze della natura, egli sa reagire, riuscendo a cogliere ed immortalare ciò che di bello essa può offrire, sia esse architetture naturali o abbandonate dall'uomo, monumenti o angoli di strade."

Largo S. Sebastiano ( ingresso Via Mazzini 16)81100 Caserta
Orari: lunedì- mercoledì - venerdì ore 9.00 - 13.00

martedì - giovedì ore 9.00 - 13.00 e 15.00 - 17.00
Info: giovanna.napolitano@comune.caserta.it alfredo.fontanella@comune.caserta.it 0823/273803

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sant'Agostino la mostra di Giuseppe De Pascale 'Vivere e rivivere emozioni'

CasertaNews è in caricamento