Venerdì, 14 Maggio 2021
Cultura

Nati per leggere: i vincitori del quinto Premio Internazionale

(Torino) I vincitori 2014 della quinta edizione del Premio Nati per Leggere sono Nicola Grossi, Émile Jadoul, Nadine Brun-Cosme, Olivier Tallec e Tomi Ungerer, la Provincia di Cagliari e la pediatra Laura Olimpi: Italia, Belgio e Francia per il...

(Torino) I vincitori 2014 della quinta edizione del Premio Nati per Leggere sono Nicola Grossi, Émile Jadoul, Nadine Brun-Cosme, Olivier Tallec e Tomi Ungerer, la Provincia di Cagliari e la pediatra Laura Olimpi: Italia, Belgio e Francia per il riconoscimento che sostiene i progetti editoriali per promuovere la lettura tra i più piccoli. Tre i vincitori per la sezione Nascere con i Libri. Miglior albo per bambini dai 6 ai 18 mesi Le Mani di Papà di Émile Jadoul (Babalibri, 2013) «per la delicatezza con cui gli autori raccontano come le mani di papà sanno accogliere, divertire, rassicurare, aiutare a crescere e avvolgere in un tenero abbraccio mamma e bebè». Nicola Grossi si è classificato primo con il libro Orso, buco! (Minibombo,2013), dedicato ai bambini dai 18 ai 36 mesi. I francesi Nadine Brun-Cosme, per i testi, e Olivier Tellec, per le illustrazioni, hanno vinto la sezione dai 3 ai 6 anni con Lupo & Lupetto (Edizioni Clichy, 2013). Per Crescere con i libri, con il tema «Io e l'altro», la giuria ha nominato vincitore Crictor. Il serpente buono di Tomi Ungerer (ElectaKids-Mondadori, 2012). Per la sezione Reti di Libri ottiene il riconoscimento la Provincia di Cagliari, «per il capillare impegno profuso nel corso di oltre un decennio nell'orchestrare iniziative formative, informative e promozionali interpretando in modo consapevole e creativo lo spirito del progetto Nati per Leggere». La sezione Pasquale Causa decreta vincitrice Laura Olimpi, pediatra di famiglia ad Ascoli Piceno. Il Premio Nati per Leggere è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con il Salone internazionale del Libro, la Città di Torino (con Iter e Biblioteche Civiche Torinesi), il coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (Associazione Culturale Pediatri, Associazione Italiana Biblioteche, Centro per la salute del bambino Onlus di Trieste) e la rivista trimestrale LiBeR.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nati per leggere: i vincitori del quinto Premio Internazionale

CasertaNews è in caricamento