menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
063503_ministro_bray_reggia_ftv

063503_ministro_bray_reggia_ftv

Valore Cultura, Mibac vara decreto: la Reggia confluira' nel Polo Museale di Napoli. Oggi il Ministro Bray a Palazzo Reale

Caserta - La Reggia di Caserta confluirà nel Polo Museale di Napoli. A sancirlo è il cosiddetto decreto "Valore Cultura" presentato ieri dal Ministro al Turismo e Beni Culturali Massimo Bray insieme al Presidente del Consiglio Enrico Letta. Oggi...

La Reggia di Caserta confluirà nel Polo Museale di Napoli. A sancirlo è il cosiddetto decreto "Valore Cultura" presentato ieri dal Ministro al Turismo e Beni Culturali Massimo Bray insieme al Presidente del Consiglio Enrico Letta. Oggi il Ministro Bray sarà a Caserta per una visita alla Reggia per incontrare le istituzioni. Ad attenderlo il Soprintendente David, il sindaco Del Gaudio ed il Prefetto Pagano.
"Con la sua visita a Caserta, il ministro Bray conferma la grande attenzione del Mibac per il complesso vanvitelliano. Attenzione che è anche una risposta alle continue sollecitazioni delle Istituzioni locali". Così il presidente del Consiglio regionale della Campania, Paolo Romano a proposito dell'incontro previsto domani con il ministro dei Beni culturali a Caserta. "Nel corso dei precedenti incontri- spiega Romano- abbiamo impresso una svolta alla gestione ed al rilancio della Reggia, con la nascita del polo museale Napoli - Caserta. Avanti, dunque, con l'iter per concretizzare un percorso di autonomia finanziaria, aperto alla partecipazione dei privati, utile al rilancio della Reggia e, con essa, di Terra di Lavoro"- conclude Romano.br>Dichiarazione dell'assessore regionale ai beni culturali Pasquale Sommese: "L'attenzione del Governo e del Ministro Bray su Pompei e sulla Reggia di Caserta, due attrattori di fondamentale importanza per il turismo campano, dimostra quanto sia importante e strategica la coesione e l'identità di vedute tra il governo centrale e le istanze che vengono dal territorio. La nascita di una Soprintendenza speciale, peraltro, potrà rivelarsi la carta vincente per il definitivo rilancio dello straordinario museo di Pompei sempre fortemente voluto dalla Giunta Regionale".
In attesa di conoscere i dettagli del decreto che costituirà per Caserta e la sua Reggia un ente museale autonomo, c'è soddisfazione negli ambienti del Partito Democratico casertano per l'attenzione del Ministro Bray alle rivendicazioni territoriali.Il segretario provinciale Vincenzo Cappello e la deputata Pina Picierno, parlano oggi di un "risultato importante per l'intera provincia. Un provvedimento- lo definisce Cappello- in grado di rendere il complesso vanvitelliano una reale risorsa strategica per l'economia e lo sviluppo del casertano".

"Siamo grati al ministro Bray per l'attenzione riservata alla Reggia di Caserta- aggiunge il segretario- Dopo anni di incuria e pressapochismo, arriva finalmente un progetto capace di imprimere una svolta rilevante nella gestione del nostro Palazzo reale. Con il decreto il cui contenuto sarà anticipato domani e formalizzato lunedì- conclude Cappello- si definisce tra l'altro per la prima volta, ed è un fatto importantissimo, che i proventi raccolti dalla Reggia di Caserta siano reinvestiti nel mantenimento del complesso monumentale. Ci sentiamo di ringraziare come partito e come cittadini di questa terra il ministro Massimo Bray per la tenacia con cui ha sostenuto e portato all'attenzione del governo nazionale la vertenza della Reggia Caserta"
E di un nuovo corso che si apre per la Reggia di Caserta parla anche la deputata Pina Picierno: "E' una bella notizia che va finalmente nella direzione da tutti auspicata di riuscire a valorizzare come merita il nostro patrimonio storico e culturale. L'autonomia finanziaria e l'apertura ai privati, che si andrà meglio a definire nelle prossime ore- dice- consentiranno finalmente di rilanciare uno dei monumenti più belli al mondo, portando turismo e sviluppo alla città capoluogo e all'intera provincia. Anche la presenza del ministro a Caserta dà la misura, come bene ha detto anche il nostro premier Letta, dell'attenzione del Governo nei confronti della nostra terra e dell'intero Mezzogiorno"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento