menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
055040_domus_aurea

055040_domus_aurea

Domus Aurea, Franceschini rivolge un appello a tutte le imprese

(Roma) "Per riaprire la Domus Aurea ci vogliono 31 milioni di euro. Lo Stato non si sottrarrà, ma è scandaloso se non intervengono i privati". Lo ha detto il ministro per i Beni culturali e il Turismo, Dario Franceschini, in occasione della...

(Roma) "Per riaprire la Domus Aurea ci vogliono 31 milioni di euro. Lo Stato non si sottrarrà, ma è scandaloso se non intervengono i privati". Lo ha detto il ministro per i Beni culturali e il Turismo, Dario Franceschini, in occasione della presentazione del progetto definitivo di risanamento dell'area superiore della Domus Aurea."Capisco -ha poi aggiunto il ministro- che per alcuni interventi di restauro sia difficile coinvolgere le aziende, ma nel caso della Domus Aurea lo troverei davvero assurdo perchè questo sarà un progetto sul quale si punteranno gli occhi di tutto il mondo. Ora, con il decreto Art Bonus, non ci sono più alibi e rivolgo un appello a tutte le imprese perchè intervengano".Franceschini ha ricordato che con il decreto Art Bonus è possibile "detrarre il 65% delle donazioni in favore del recupero e della valorizzazione dei beni culturali".
La reggia di Nerone, realizzata dopo l'incendio del 64 d.C., come raccontano gli scrittori dell'epoca copriva in origine una area così vasta - 80 ettari - da esser identificata con gran parte della città antica. Oggi, a parte alcuni edifici e altre isolate strutture attribuite nel corso delle recenti indagini archeologiche a questa costruzione sparse tra il colle Palatino e il Celio, è la "piccola" parte conservata sul colle Oppio a fornire un immagine della grandezza e della ricchezza della dimora voluta dall'Imperatore.

Il padiglione, o meglio ciò che resta di questo complesso edificio, si articola in 150 stanze per una lunghezza totale di circa 250 metri e con una profondità che varia da un minimo di 30 ad un massimo di 60 metri.Per essere in grado di apprezzare le sue dimensioni eccezionali basta pensare che l'estensione, comprese le gallerie di Traiano, pari a 16.000 metri quadrati ca., equivale a tre campi di calcio, mentre la decorazione di affreschi e stucchi stesi su pareti e volte, calcolato attorno ai 30.000 metri quadrati ca., potrebbe corrispondere ad una superficie totale trenta volte più grande della Cappella Sistina.
Il palazzo presenta caratteristiche così diverse sia per lo sviluppo architettonico, sia per la scelta dei motivi decorativi delle pareti e delle volte, che può essere chiaramente distinto in quartiere occidentale e quartiere orientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento