Cultura

'The disciple' di Ulrika Bengts vince il concorso 'Alice nella citta''

(Roma) The disciple di Ulrika Bengts ha vinto il concorso young/adult di Alice nella città, sezione autonoma e parallela del Festival di Roma. Il film è il candidato finlandese all'Oscar come miglior film straniero. Anche la menzione speciale va a...

054358_alice

(Roma) The disciple di Ulrika Bengts ha vinto il concorso young/adult di Alice nella città, sezione autonoma e parallela del Festival di Roma. Il film è il candidato finlandese all'Oscar come miglior film straniero. Anche la menzione speciale va a un film finlandese, Heart of lion, di Dome Karukoski. Ambientato nel 1939 su un'isola del Mar Baltico, The disciple è la storia di tredicenne, cresciuto in un orfanotrofio, che lavora come assistente del guardiano del faro e ne sconvolge l'equilibrio familiare.

Estate del 1939 su un'isola del Mar Baltico. Karl ha tredici anni e deve lavorare come assistente del guardiano del faro, Hasselbond, che all'inizio rifiuta il ragazzo per la sua giovane età. Karl, poiché è cresciuto in un orfanotrofio, lotta disperatamente per rimanere sull'isola, usando ogni occasione per dimostrare quanto sappia lavorare duramente. Alla fine Hasselbond decide di accettarlo. Nel frattempo Karl e Gustaf, il figlio del guardiano, sono diventati amici ma il loro rapporto si tramuta in rivalità non appena Hasselbond inizia a preferire Karl a suo figlio. Ci sono questioni all'interno della famiglia Hasselbond che Karl sta soltanto iniziando a capire.
Ulrika Bengts è nata nel 1962 in un piccolo villaggio di lingua Svedese sulla costa occidentale della Finlandia. Ha studiato scienze politiche all'università di Torku prima di trasferirsi a Stoccolma. Nel 1989 si è diplomata in Regia alla Stockholm Academy of Dramatic Arts. Dopo il diploma è tornata in Finlandia. Ora vive a Helsinki, dove lavora come regista, sceneggiatrice e insegnante alla scuola di cinema. Ha girato più di trenta film tra cui due lungometraggi e numerosi documentari, cortometraggi e serie tv ma anche piece teatrali e radio drammi. I suoi lavori includono i pluripremiati Iris (lungometraggio, 2011), Fling (serie TV, 2004), Now You're Hamlet! (documentario, 2002) e Highway Eight (documentario, 1992). The Disciple è il suo secondo lungometraggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'The disciple' di Ulrika Bengts vince il concorso 'Alice nella citta''

CasertaNews è in caricamento