menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
054327_alessandro_siani_pompei

054327_alessandro_siani_pompei

Troppi 'portoghesi' allo show di Siani: annullato spettacolo agli Scavi di Pompei

Pompei - L'attore cabarettista napoletano Alessandro Siani nella sua generosità aveva fortemente voluto lo spettacolo nell'area archeologica di Pompei. La motivazione, oltre a quella di valorizzare uno dei siti culturali più importanti al mondo...

L'attore cabarettista napoletano Alessandro Siani nella sua generosità aveva fortemente voluto lo spettacolo nell'area archeologica di Pompei. La motivazione, oltre a quella di valorizzare uno dei siti culturali più importanti al mondo, era di devolvere l'incasso alsito archeologico viste le vicende di degrado messe in luce dai media nei mesi scorsi. Tuttavia la produzione dello show di Alessandro Siani in programma venerdì 26 luglio 2013 a Pompei, è stata costretta ad annullare e rimandare lo spettacolo, a causa della grande affluenza di pubblico, molti dei quali "portoghesi". La situazione ha creato numerosi disagi, costringendo alla decisione di non fare lo spettacolo per tutelare la zona archeologica di Pompei e rispettare il pubblico che aveva acquistato il tagliando.
Con riferimento allo spettacolo di Alessandro Siani previsto nella serata del 26 luglio 2013 nell'area archeologica di Pompei, la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei specifica che l'organizzazione dell'evento è stata del tutto esterna all'amministrazione, che ha unicamente autorizzato lo svolgimento dell'evento e regolarmente concesso l'uso a tale scopo di un'area degli Scavi, definendo fin dall'inizio il numero massimo di spettatori.Dispiace riscontrare come comportamenti poco civili siano riusciti a trasformare un'occasione di divertimento in un problema di ordine pubblico.

Per coloro che vogliono ottenere i rimborsi dei biglietti si potrà procedere subito: per chi ha acquistato presso i punti vendita autorizzati Go2, deve recarsi presso il punto vendita dove ha acquistato il biglietto.- per chi ha acquistato on-line, Boxol, deve inoltrare la richiesta a info@go2.it Chi invece vorrà recuperare lo spettacolo, la produzione annuncia che lo stesso sarà realizzato il prossimo 29 dicembre 2013 al Teatro Augusteo di Napoli, sia alle ore 18 che alle ore 21. Per informazioni e prenotazioni contattare sempre la GO2 o il box informazioni Pompei.Nonostante il grande caos Alessandro Siani ha devoluto ugualmente i 20.000 euro promessi sia alla Sovrintendenza che ai lavoratori operanti negli scavi.
Ecco la procedura di rimborso:- per chi ha acquistato presso i punti vendita autorizzati go2, deve recarsi presso il punto vendita dove ha acquistato il biglietto.- per chi ha acquistato on-line , deve inoltrare la richiesta a info@go2.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento