Lunedì, 17 Maggio 2021
Cultura

Maria Grazia Cucinotta madrina del Social World Film Festival

Vico Equense - Presentata la terza edizione del "Social World Film Festival" (1-9 giugno, Vico Equense): il programma, gli ospiti, le opere, la partecipazione al Festival di CannesLa terza edizione del "Social World Film Festival", il festival...

Presentata la terza edizione del "Social World Film Festival" (1-9 giugno, Vico Equense): il programma, gli ospiti, le opere, la partecipazione al Festival di CannesLa terza edizione del "Social World Film Festival", il festival internazionale del cinema sociale, si terrà presso la consueta location di Vico Equense, meravigliosa cittadina che apre alla costiera sorrentina, dall'1 al 9 giugno 2013. La kermesse cinematografica quest'anno conferma il proprio respiro internazionale grazie alla partecipazione al Festival del Cinema di Cannes. Qui il "Social World Film Festival" verrà presentato agli operatori dell'informazione e della cinematografia di tutto il mondo. La conferenza è prevista per domenica 19 maggio alle ore 15.00, presso l'Italia Pavillon di Cinecittà (padiglione n.131), all'interno dell'International Village del Festival di Cannes.
Madrina d'eccezione dell'edizione 2013, Maria Grazia Cucinotta. L'attrice messinese, grazie alla partnership tra il Social e il canale satellitare Diva Universal (Sky - Canale 128), incontrerà il pubblico di Vico Equense. In un'apposita conferenza dedicata al canale tematico rosa previsto per il pomeriggio di venerdì 7 giugno, Maria Grazia Cucinotta affiancherà il presidente dell'Associazione Komen Italia Riccardo Masetti e la responsabile del palinsesto Universal Orsola Clausi mentre in serata, all'Arena Loren in Piazza Kennedy, presenterà il primo corto che l'ha vista nelle vesti da regista: "Il Maestro" (Italia, 15'), fuori concorso.21 opere in concorso (7 lungometraggi e 14 cortometraggi), di cui 5 in anteprima europea e mondiale, si contenderanno i premi della selezione ufficiale tra cui "La città ideale", prima opera da regista di Luigi Lo Cascio, "Just like a woman" con Siena Miller, "33 Postcards" con Guy Pearce e "October Baby", il film sull'aborto che ha spaccato l'opinione pubblica statunitense. I premi verranno assegnati dalla Giuria di Qualità presieduta da Ugo Gregoretti e dalla Giuria Festival, affiancate dalla Giuria Giovani e dalla Giuria Ragazzi.
9 opere saranno presentate fuori concorso (4 lungometraggi, 2 documentari e 3 cortometraggi) per rendere la terza edizione del "Social World Film Festival" la più ricca di sempre. Tra queste, "Viva l'Italia" - di Massimiliano Bruno (Italia, 100') - e "Sguardo dell'altro" - di Alessio Boni, Marcello Prayer e Chiara Magni (Italia, 28') - daranno il via alla kermesse. La serata d'inaugurazione vedrà la partecipazione del regista Massimiliano Bruno e gli attori Alessio Boni, Edoardo Leo e Maurizio Mattioli. Martedì 4 giugno presso il suggestivo Castello Giusso sarà dato spazio alle colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema con il concerto del Maestro Adriano Aponte accompagnato dagli attori della compagnia Imprenditori di Sogni. La presentazione di "Tutti contro tutti" di Rolando Ravello (Italia, 110') è prevista invece il 6 giugno, quando parteciperà lo stesso regista e attore Rolando Ravello mentre gli attori Ciro Esposito e Carmine Recano riceveranno l'onorificenza di ambasciatori della gioventù.Il Gran Galà di premiazione, presentato dall'attrice Roberta Scardola, si terrà sabato 8 giugno e vi prenderanno parte tra i tanti Guy Pearce (attraverso un video-messaggio dall'Australia), Marco Cocci, Lorenzo Flaherty, Fabio Fulco, Ana Caterina Morariu, Rosaria De Cicco, Maurizio Aiello, Massimiliano Gallo, Gabriele Greco, Massimo Poggio, Danilo Brugia, Alexis Sweet, Emma D'Aquino, Pauline Chan, Elda Alvigini, Giordano De Palno e Claudia Coli. Gli ospiti avranno modo di incontrare la stampa e salutare il pubblico sul red carpet.

Durante i 9 giorni di festival, saranno premiati anche i concorsi e i contest paralleli alla Selezione Ufficiale. La giuria di oltre 10.000 studenti campani del progetto "Social in the School" decreterà il vincitore per il concorso Social Smile, volto a promuovere il cinema sociale nelle scuole. Contestualmente alla presentazione del progetto, saranno presenti il regista e i protagonisti, tra cui il celebre Giacomo Rizzo, del film "Sodoma, l'altra faccia di Gomorra" di Vincenzo Pirozzi (Italia, 93'), che verrà proiettato insieme al corto vincitore del concorso Social Smile. Anche i tre workshop di quest'anno volgeranno al termine, con la proclamazione dei vincitori dello "Young Film Factory" - per la realizzazione di un'opera cinematografica sul tema ambiente durante il festival che sarà proiettata in un apposito evento a Los Angeles - dello "Young Media Campus" - per la formazione di fotografi, videoreporter e critici - e dello "Young Music Academy" - per la composizione di musica da cinema.
Da quest'anno il festival del cinema più giovane d'Italia e il suo staff di 60 volontari, capitanati dal direttore artistico ventitreenne Giuseppe Alessio Nuzzo, sarà seguito da una troupe di Rai Movie, che realizzerà uno speciale sul festival durante i giorni di kermesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Grazia Cucinotta madrina del Social World Film Festival

CasertaNews è in caricamento