La storia del violino nella chiesa di San Simeone

  • Dove
    Chiesa San Simeone
    Indirizzo non disponibile
    Marcianise
  • Quando
    Dal 13/09/2020 al 13/09/2020
    18,45
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il prossimo appuntamento (in presenza e in sicurezza) de "Il Trionfo del Tempo e del Disinganno" - 27ma edizione, è in programma per domenica 13 settembre alle ore 19 a Marcianise presso la chiesa di San Simeone. Si parlerà di 'Sperimentazioni per violino nel 1600 a Milano e Napoli' con Vincenzo Varallo al violino e Pietro Di Lorenzo al clavicembalo. L'ingresso, dalle 18.45 alle 19, sarà gratuito e sarà consentito a massimo 45 persone. 

Il programma offre un affascinante viaggio musicale alle origini del repertorio solistico per violino. Dagli anni 1620 la scrittura per violino fu occasione di sperimentazioni formali, sonore, tecniche, virtuosistiche. Insomma, una pirotecnica raccolta di sorprese sonore. Ovviamente rispettando il tema del festival di quest'anno: Milano e Napoli. Il tutto ai piedi dell'ultima pittorica di Battistello Caracciolo, il più geniale e sperimentale seguace della pittura di Caravaggio a Napoli.

L'evento è organizzato da Associazione Culturale “Ave Gratia Plena” e Associazione Culturale “Francesco Durante” con la collaborazione logistica e l'ospitalità della Parrocchia di San Simeone in Marcianise.

"Il Trionfo del Tempo e del Disinganno" - 27ma edizione è un percorso di musica medievale, rinascimentale e barocca in luoghi storici del territorio delle province di Caserta, Benevento, Taranto, promosso dall'Associazione Culturale "Ave Gratia Plena" e dall'Associazione Culturale "Francesco Durante".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Il coronavirus non ferma il festival del cinema di Castel Volturno

    • dal 6 novembre al 5 dicembre 2020
  • A Palazzo Fazio riparte la stagione di teatro e danza

    • dal 8 novembre 2020 al 21 giugno 2021
    • Palazzo Fazio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento