Alla Reggia di Caserta il cambio della guardia del Re

In occasione della giornata "Musei aperti" domenica 3 febbraio, l'associazione "Primo Reggimento Re" con i suoi soldati borbonici sarà nuovamente presente alla Reggia di Caserta dalle 10,30 alle 13,00 per: "Il cambio della guardia, il presentat arm e le ronde nelle magnifiche sale del museo", dove i turisti si troveranno inaspettatamente ad effettuare una visita virtualmente come proiettati indietro nel tempo! Questo evento sarà ripetuto ogni prima domenica del mese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Carditello Festival, Enzo Avitabile e Tony Esposito in concerto alla Reggia | IL PROGRAMMA

    • dal 18 July al 26 September 2020
    • Reggia di Carditello
  • Raiz, Servillo e Bosso per il festival all'Arena Spartacus

    • dal 9 July al 15 September 2020
    • Arena Spartacus - Amico Bio
  • Cena di Ferragosto in stile jungle a Baia Domizia

    • 14 August 2020
    • Mamamare - Baia Domizia

I più visti

  • Carditello Festival, Enzo Avitabile e Tony Esposito in concerto alla Reggia | IL PROGRAMMA

    • dal 18 July al 26 September 2020
    • Reggia di Carditello
  • Approda a Caserta la più grande esposizione di dinosauri

    • dal 25 July al 25 September 2020
    • Parco Maria Carolina
  • Raiz, Servillo e Bosso per il festival all'Arena Spartacus

    • dal 9 July al 15 September 2020
    • Arena Spartacus - Amico Bio
  • Cena di Ferragosto in stile jungle a Baia Domizia

    • 14 August 2020
    • Mamamare - Baia Domizia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CasertaNews è in caricamento