Benessere personale ed ambientale, doppio appuntamento al museo Michelangelo

Doppio appuntamento per il progetto "Esserci per cambiare il nostro quartiere", in programma al Museo Michelangelo di Caserta. Due serate che avranno come loro fulcro la consapevolezza del benessere personale e ambientale.

Giovedì 27 febbraio alle 19, l'evento "Vincere la rabbia", a cura di AGESCI Caserta 4.

Venerdì 28 febbraio, alle 18,30, "Il pianeta che scotta", una lectio della professoressa Stefania Papa dell'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" a cura di Parrocchia Buon Pastore - gruppo "Nuovi stili di vita". Nel corso della lezione si discuterà di come riconoscere ed evidenziare i segnali che il nostro pianeta ci sta inviando, in particolare ai nostri ecosistemi che sono strettamente connessi con il benessere e lo stato di salute delle popolazioni. I segnali di alterazione o deterioramento dell’ecosistema devono essere considerati come un allarme da parte di governi e politici per applicare misure preventive per proteggere la salute umana.

Entrambi gli eventi sono a ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Al Palazzo delle Arti e del Teatro la prima del nuovo libro di Nadia Verdile

    • Gratis
    • 7 maggio 2021
    • Palazzo delle Arti e del Teatro

I più visti

  • Mantelli e tavolette della Madonna esposte per 4 giorni nell'Abbazia-Santuario

    • Gratis
    • dal 6 al 9 maggio 2021
    • Abbazia-Santuario di Santa Maria di Casaluce
  • A Palazzo Fazio riparte la stagione di teatro e danza

    • dal 8 novembre 2020 al 21 giugno 2021
    • Palazzo Fazio
  • Il Tarì riparte con l'evento Open: 450 aziende per la ripresa dei gioielli

    • dal 14 al 17 maggio 2021
    • Centro orafo Tarì
  • Casting per le modelle del festival di Francois Franzese

    • Gratis
    • 21 maggio 2021
    • Hopera Eventi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CasertaNews è in caricamento