Economia

Il 78% dei turisti sono europei ma Caserta si apre anche ad asiatici ed americani

I numeri dell'Infopoint di piazza Gramsci. Solo il 4% dei 20 milioni di visitatori che vengono in Campania sceglie Terra di Lavoro

I dati forniti dall'infopoint

Solo il 4% dei turisti dei 20 milioni che arrivano in Campania sceglie Caserta come propria meta. E' questo il dato relativo al 2018 più significativo rilevato da Caserta Welcome, il progetto di accoglienza turistica di Confindustria. 

Secondo le stime di CW dei 20 milioni di visitatori che arrivano in Campania si assiste ad un monopolio sull'asse Napoli - Salerno che si spartiscono oltre il 90% della torta (64,3% Napoli e 30,3% Salerno). In un anno di attività all'Infopoint di piazza Gramsci si sono rivolti circa 20mila visitatori, di cui il 78% italiani e 22% stranieri, con una crescita che soprattutto negli ultimi mesi si è fatta interessante. Il picco massimo di affluenza si è registrato ad aprile 2019 quando sono state superate le 3600 presenze. 

L'infopoint, inoltre. dà anche dati relativi alla provenienza dei turisti stranieri, per la maggior parte europei (72%). Si registra l'11% di visitatori nordamericani ed il 15% asiatici. 

In un anno sono diverse le iniziative realizzate dal biglietto "Salta la fila" per Reggia e Belvedere fino alle partnership con alberghi e ristoranti, con la mappa tematica dedicata alla rete commerciale e per il prossimo futuro altre iniziative sono in programma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 78% dei turisti sono europei ma Caserta si apre anche ad asiatici ed americani

CasertaNews è in caricamento