rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Il Ministero premia i dipendenti delle Poste con le 'stelle al merito del lavoro'

Maria Mollo, responsabile della Gestione Operativa della filiale di Caserta: "Grande felicità"

Per il tredicesimo anno consecutivo Poste Italiane partecipa con i suoi dipendenti al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La Commissione nazionale istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha deciso di assegnare, sulla base dei requisiti posseduti dagli interessati, ai dipendenti del Gruppo Poste Italiane 58 Stelle al Merito, su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.

In Campania il prestigioso titolo di “Maestro del Lavoro” verrà conferimento formalmente a Bartolomeo Bavarella, Carmela Liccardo, Maurizio Marolla, Maria Mollo, Giovanna Varriale e Francesco Visone per meriti “di perizia, laboriosità e buona condotta morale”. La cerimonia di consegna avverrà in Prefettura.

"Ricevere questo riconoscimento è per me motivo di grande felicità e di grande orgoglio. Mi piace pensare che “riconoscimento” significhi “ri-conoscersi” ovvero conoscersi ogni giorno in modo nuovo e identificarsi nell’altro. Per me è sempre stato così con Poste: un continuo, soddisfacente e reciproco riconoscimento" ha dichiarato Maria Mollo, responsabile della Gestione Operativa della filiale di Caserta.

Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di Aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25. La metà delle onorificenze è riservata a coloro che hanno iniziato l’attività dai livelli contrattuali più bassi e si sono distinti per il loro contributo umano e professionale in azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ministero premia i dipendenti delle Poste con le 'stelle al merito del lavoro'

CasertaNews è in caricamento