Stipendi non pagati, scoppia la protesta tra i lavoratori

La Ugl ha proclamato lo stato di agitazione per le maestranze della Senesi a Mondragone

Monta la protesta nel cantiere dei Servizi Ambientali del Comune di Mondragone. Come denunciato dal sindacato Ugl, l’azienda Senesi Spa, che si occupa del servizio di raccolta rifiuti nella città del litorale, “non è in regola con il pagamento della retribuzione di agosto”.

Il sindacato, come spiega il dirigente provinciale Giovanni Guarino, ha formalizzato la richiesta di avvio della procedura di raffreddamento “proclamando lo stato di agitazione delle maestranze impiegate nel cantiere”.

La procedura è ritenuta necessaria – scrive Guarino in una nota - poiché dai colloqui intercorsi per le vie brevi con l’azienda, la richiesta di incontro in prima fase, prevista dalla normativa, non produrrebbe alcun mutamento della tematica. Resta inteso che le maestranze nel periodo di agitazione si atterranno scrupolosamente allo svolgimento delle proprie mansioni nel rispetto delle norme previste dal codice della strada, nonché delle normative vigenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento