Villa Sorbo premiata per gli olii extra vergine biologici | FOTO

giuria degli assaggiatori è stata guidata da Maria Luisa Ambrosino

Si è tenuta questa mattina alla Borsa Merci a Napoli la cerimonia di premiazione di Extrabio 2020, il premio dedicato agli olii extra vergine biologici organizzato dalla Regione Campania in collaborazione con Camera di Commercio di Napoli e Coldiretti Campania. A rappresentare la principale organizzazione agricola è stata Valentina Stinga, responsabile di Coldiretti Donne Impresa Campania.

A ritirare uno dei primi premi vincitori è stata Claudia Sorbo, dell'azienda agricola Villa Sorbo di Galluccio e delegata regionale di Coldiretti Giovani Impresa Campania. Infine l'annuale premio speciale "Biolabel", assegnato alla migliore etichetta, è stato ritirato da Alessandra de Martini dell'azienda agricola de Martini di Fragneto l'Abate (Benevento). A rappresentare l'assessorato all'Agricoltura della Regione Campania è stata la dirigente Brunella Mercadante, mentre la Camera di Commercio di Napoli ha partecipato con il vicepresidente Fabrizio Luongo.

La giuria degli assaggiatori è stata guidata da Maria Luisa Ambrosino, capo panel della Camera di Commercio di Napoli. Per la categoria 'Fruttato leggerò la vittoria eè andata, appunto, a Villa Sorbo; per 'Fruttato intenso' a FAM, Venticano (Avellino). I premi provinciali se li sono aggiudicati Le Tore, Massa Lubrense (Napoli); Case d'Alto, Grottaminarda (Avellino); Torre a Oriente, Torrecuso (Benevento); La Pianurella, Capua (Caserta); Pietrabianca, Casalvelino (Salerno).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento