Venerdì, 22 Ottobre 2021
Economia

Elezioni sindacali, la Fp Cgil vince nel settore igiene ambientale

I delegati Rsu eletti sono oltre il 45%

Alta affluenza di lavoratori e lavoratrici per le elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e dei Rappresentanti per la salute e per la sicurezza nei luoghi di lavoro del Settore dell’igiene ambientale, tenutesi nei giorni 25 e 26 ottobre 2017.

In molte aziende della provincia di Caserta, con addetti superiori a 15 dipendenti, più del 90% degli aventi diritto al voto si è recato alle urne, validando così le elezioni e scegliendo il proprio Rappresentante all’interno delle liste presentate dalle varie organizzazioni sindacali. Lo scrutinio ha premiato l’operato sindacale profuso in questi anni dalla FP Cgil a favore dei diritti, della legalità, del reddito e del rispetto delle regole democratiche. Su 1053 aventi diritto, i votanti complessivi sono stati circa 947, con una percentuale di circa il 90% . La FP Cgil si è quindi riaffermata abbondantemente primo sindaco del comparto igiene ambientale della provincia di Caserta, con una percentuale di oltre il 38% di consensi, con una platea dei delegati eletti RSU e RLSSA di oltre il 45%, circa il 20% in più della Fiadel, che raccoglie il 25% dei delegati, la Fit Cisl il 16% e la UILTrasp. il 7%.

La FP Cgil si afferma come primo sindacato nei cantieri di igiene urbana di Caserta, Maddaloni, Sessa Aurunca, Orta di Atella, Curti, Macerata Campania, Pignataro, Santa Maria a Vico e San Marco Evangelista; vale a dire: nelle aziende di: Consorzio Ecocar Ambiente, Buttol srl, Appia Servizi srl, Consorzio C.I.T.E., Consorzio Sinergie, Pignataro Patrimonio Srl. Alla stessa Gisec dove la USB è stata particolarmente dura e demagogica, la FP si è affermata con oltre il 36% e con 3 delegati, alla pari della stessa, su 7 totali da eleggere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni sindacali, la Fp Cgil vince nel settore igiene ambientale

CasertaNews è in caricamento