Domenica, 17 Ottobre 2021
Economia Marcianise

La crisi di governo fa saltare il vertice per 850 lavoratori Jabil

Riunione al Ministero posticipata dopo il caso ‘Lega-5 Stelle’

Rinviata di 48 ore la riunione al Ministero per lo Sviluppo Economico per affrontare la delicata questione relativa al futuro degli 850 dipendenti dello stabilimento Jabil di Marcianise. Un rinvio resosi necessario per la crisi di governo in atto, precipitata dopo il caso ‘Lega-5 Stelle’ e la convocazione di Carlo Cottarelli al Quirinale per formare il nuovo governo su input del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

Gli operai stanno facendo sentire la propria voce per ribadire la necessità di un intervento immediato per evitare di perdere il lavoro.  La richiesta di incontro nasce dalla mancata reindustrializzazione del sito, un accordo firmato a fine 2017 con Regione e Ministero dello Sviluppo Economico. Una vertenza che coinvolge 850 lavoratori, senza contare l’indotto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La crisi di governo fa saltare il vertice per 850 lavoratori Jabil

CasertaNews è in caricamento