rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Economia

Alta Onorificenza di Bilancio: due imprese casertane tra i premiati

Industry Ams e la casa di cura San Michele insignite a Città della Scienza

Due imprese casertane ricevono l'alta onorificenza di Bilancio. Si tratta della Industry Ams di Caserta, che opera nel settore dell'automotive, e della casa di cura San Michele di Maddaloni. La cerimonia di premiazione c'è stata in mattinata a Città della Scienza, con le conclusioni del presidente della Regione Vincenzo De Luca, i saluti dell’assessore alle Attività produttive Antonio Marchiello e la presenza dei vertici di Confindustria. A moderare l’evento il Vice Direttore del Day Time di Rai 1 Angelo Mellone e la giornalista del TG1 Maria Soave.

I dati

Il 74,5% delle imprese campane ha generato utili nel periodo post- Covid, è emerso dalla maxi inchiesta sui bilanci realizzata da Industria Felix Magazine, trimestrale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore e Cerved. L’analisi è stata condotta su circa 60mila società di capitali con sede legale in Campania e fatturati sopra il milione di euro, che complessivamente hanno realizzato 107 miliardi di fatturato, circa un quarto in più rispetto all’anno precedente, con quasi mezzo milione di addetti. Il Premio Industria Felix, giunto alla 49esima edizione, 6° per la Campania, è un evento riservato alle eccellenze imprenditoriali con bilanci virtuosi. Nel complesso sono state 76 le imprese premiate in quanto più performanti a livello gestionale, affidabili finanziariamente e talvolta sostenibili, con sede legale in Campania.

Il premio ad Industry Ams

Industry AMS, che da oltre 50 anni opera con successo nel settore automotive e da circa 10 anni nel campo della sicurezza stradale passiva, ha ricevuto per il secondo anno consecutivo l’Alta Onorificenza di Bilancio come migliore media impresa e tra le migliori imprese a vocazione internazionale per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved (rating A 3.1 e un merito creditizio alto) con sede legale nella regione Campania. Con oltre 200 addetti, Industry AMS realizza impianti di trasporto a nastro per l’industria automobilistica, sviluppa soluzioni dedicate al montaggio, alla saldatura dello chassis, alla verniciatura dei veicoli e linee finali di assemblaggio delle vetture. I suoi clienti di lunga data sono il gruppo Stellantis e Volkswagen Group ai quali si sono aggiunte le più recenti collaborazioni con Porsche, Audi, Maserati e Skoda. Fa parte del Gruppo anche SMA Road Safety, azienda dedicata alla sicurezza stradale passiva con all’attivo importanti progetti internazionali, dall’Eurasia Tunnel di Istanbul, alla futuristica Sheikh Al Jaber Causeway in Kuwait, grazie allo sviluppo di soluzioni innovative, capaci di coniugare meccanica e tecnologia. A ritirare il premio per Industry AMS è stato Roberto Impero, Ceo dell’azienda che ha commentato: “Ringrazio il Comitato Scientifico per la riconferma della nostra solidità e affidabilità. Il premio è certamente dedicato a mio padre, Pasquale Impero, fondatore dell’azienda e grande innovatore, ​nonché ai miei fratelli Nino e Marco che ogni giorno guidano l’azienda verso traguardi sempre più sfidanti, ed infine a tutto il team di Industry AMS. Crediamo fortemente che un’azienda abbia come mission quella di creare valore per la società, sia in termini occupazionali, sia di benessere aziendale, proponendo soluzioni che abbiano una concreta utilità, sempre con uno sguardo orientato al futuro”.

Premio Industria Felix 2023_Industry AMS_Fratelli Impero

La Casa di Cura San Michele

La Casa di Cura “San Michele” di Maddaloni è stata insignita dell'Alta Onorificenza di Bilancio. "L'Alta Onorificenza di Bilancio rappresenta un riconoscimento importante per le aziende che intendono contribuire alla diffusione della cultura dell'efficacia e della trasparenza e che si impegnano per una rendicontazione sempre più chiara e articolata – sostiene Salvatore Rucco, direttore amministrativo della struttura sanitaria maddalonese. – Il bilancio è uno strumento fondamentale di dialogo, è un mezzo per comunicare l’impatto e il valore che le aziende creano verso tutti gli stakeholder e i loro obiettivi di sostenibilità e inclusività". Alla Clinica “San Michele”, infatti, è stata assegnata anche la pergamena Green sulla base di un report di sostenibilità che fa riferimento alle linee guida degli standard GRI (Global Reporting Initiative). "Miglior media impresa con sede legale nella provincia di Caserta e tra le migliori del settore sanità con sede legale nella regione Campania per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved" recita la motivazione, che ha inorgoglito la famiglia Barletta, impegnata in politiche di investimenti professionali e tecnologici sin dalla fondazione della Casa di Cura, quasi settanta anni fa. "Manifestazioni come queste consentono di valorizzare e premiare la capacità delle imprese, e in particolare di un'azienda sanitaria, di confrontarsi con il territorio, grazie al perseguimento di due tra le voci più importanti nel bilancio che sono entrambe immateriali: il valore umano e la reputazione", rimarca il presidente del CdA della “San Michele” Crescenzo Barletta, presente alla cerimonia di conferimento del Premio insieme al direttore sanitario Umberto Diurno, alla componente del Cda e responsabile del Laboratorio di analisi Lidia Barletta, oltre che al gruppo dell’area contabile-amministrativa e del personale tra cui spiccano, per impegno e dedizione, Silvana Aceto, Filomena Balletta, Loredana Cioffi, Antonietta Di Stasio, Anna Santorelli, Franca Sarrillo, Mario Della Gala, Michela Guerniero, la responsabile delle risorse umane Giuseppina Tramontano, il responsabile dell’ufficio ICT Beniamino Aievoli, Luigi Carola e Giuseppe Ciaramella Marra dell’ufficio Economato.

All'evento la famiglia Barletta, il dir ammin. Rucco e alcune componenti della segreteria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta Onorificenza di Bilancio: due imprese casertane tra i premiati

CasertaNews è in caricamento