Applausi ed un mazzo di fiori alla Jabil per il ministro Catalfo dopo il ritiro dei licenziamenti | VIDEO

"E' stata una trattativa molto lunga. Investiremo nella formazione di questi lavoratori e li aiuteremo a trovare anche una nuova ricollocazione, seguirò in prima persona tutta la vertenza"

Il ministro Catalfo allo stabilimento Jabil di Marcianise

Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo è stata accolta con un lungo applauso e da un fascio di fiori dai lavoratori dello stabilimento Jabil di Marcianise. 

Catalfo ha fatto visita allo stabilimento dopo la notizia, giunta mercoledì, del ritiro dei 190 licenziamenti. "E' stata una trattativa molto lunga - ha spiegato Catalfo - durata prima 73 ore, poi c'è stato un blocco della trattativa e a quel punto ho fatto riferimento direttamente all'azienda negli Stati Uniti. Ci siamo sentiti diverse volte telefonicamente e l'azienda ha confermato che vuole rimanere con le attività nel sito di Marcianise. Abbiamo discusso degli esuberi e ho spiegato che noi, come Paese, abbiamo messo una norma che dice che c'è lo stop ai licenziamenti e che abbiamo inserito importanti misure che aiutano le aziende a tenere i lavoratori, malgrado la crisi da emergenza sanitaria". 

Con la Jabil, ha aggiunto Catalfo, "ci siamo chiariti, abbiamo parlato diverse volte al telefono, l'ultima delle quali un paio di giorni fa, finché ieri abbiamo raggiunto insieme questo importante risultato, tutelando 190 lavoratori e le loro famiglie. Preservare posti di lavoro è una cosa importante per l'Italia e per il Sud. Investiremo nella formazione di questi lavoratori e li aiuteremo a trovare anche una nuova ricollocazione, seguirò in prima persona tutta la vertenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione è stata espressa anche dal vice presidente della commissione Bilancio alla Camera Giuseppe Buompane: ”Sono particolarmente soddisfatto per i 190 lavoratori dello stabilimento Jabil di Marcianise, in provincia di Caserta. Grazie al lavoro profuso dal ministro Catalfo e dal MoVimento 5 Stelle, l'azienda ha revocato i licenziamenti avviando l'iter per la cassa integrazione e la ricollocazione occupazionale. Parliamo di quasi 200 famiglie che rischiavano di finire sul lastrico e che hanno bisogno di certezze a lungo termine: continueremo a tenere i fari alti sulla vertenza e a mettere il massimo impegno per garantire sostegno ai lavoratori colpiti dall'emergenza Covid19. In Commissione Bilancio stiamo lavorando agli emendamenti al decreto Rilancio per migliorare quanto più possibile la rete di protezione a imprese e lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento